Skoda Superb 1.4 TSI, oltre 1.200 km con meno di un pieno

di Riccardo Guerra 1

Con una Skoda Superb berlina da Shanghai a Pechino consumando meno di un pieno di carburante: si può fare? C’è riuscita la divisione cinese della casa automobilistica ceca, riuscendo a percorrere la distanza che divide le due città asiatiche (oltre 1.200 chilometri) consumando meno dell’intero serbatoio (che ha una capacità di sessanta litri) e facendo registrare un valore di consumo pari a 4,5 litri di carburante per cento chilometri (equivalente a circa 22,22 chilometri con un litro). Tutto questo sfruttando i 130 cavalli del motore 1.4 litri TSI benzina (un propulsore sovralimentato e dotato di iniezione diretta) e la trasmissione robotizzata doppia frizione DSG a sei marce ed affrontando il traffico quotidiano delle strade pubbliche cinesi, senza alcuna manomissione al propulsore o alla meccanica in generale dell’ammiraglia del listino ceco (lo giura la casa automobilistica del Gruppo Volkswagen nel comunicato stampa ufficiale). L’impresa è stata compiuta dallo stuntman Li Zhi ed è stata approvata da una serie di notai che, alla partenza, hanno chiuso sigillandolo lo sportellino per effettuare il rifornimento alla vettura.

La casa automobilistica ceca ottiene quindi un altro importante risultato (dopo quello raggiunto poche settimane fa, quando il brand ha prodotto l’esemplare numero 1.500.000 della media Skoda Octavia): 3.000 Yuan (poco più di 350 euro) perchè Skoda Superb riesce a soddisfare i requisiti di una norma detta EEP (Environmental Economic Policies) che tutela l’ambiente in Cina. Un’altra (piccola) tappa nel cammino di evoluzione, di maturazione che questo marchio sta compiendo.

La berlina Skoda Superb, così come la giardinetta Skoda Superb Wagon, saranno lievemente aggiornate, con un restyling, durante l’anno corrente: i due modelli dovrebbero prendere ispirazione dalle concept car Skoda VisionD e Skoda MissionL e dovrebbero ottenere un look più piacevole (l’attuale generazione, infatti, pecca da questo punto di vista: il design piuttosto anonimo non è ancora riuscito a farsi apprezzare dal pubblico, sebbene questa automobile offra un rapporto qualità/prezzo invidiabile).

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>