Smart, due inediti modelli per una nuova rinascita: una roadster ed un SUV

di Riccardo Guerra Commenta

Foto: AP/Lapresse

La casa automobilistica tedesca Smart potrebbe confezionare due nuove vetture per rivoluzionare il proprio listino e per ottenere nuovo successo: secondo alcune indiscrezioni, il brand del Gruppo Daimler non è dormiente – come potrebbe sembrare, oggi, osservando l’attività dell’azienda: l’ultimo modello presentato è la seconda generazione di Smart ForTwo ed è stata svelata nel corso dell’anno 2007 – ma ha in serbo succose novità per noi. Quali sorprese ci sta preparando l’azienda teutonica, in questo momento?

Secondo le chiacchiere, la casa automobilistica sta mettendo a punto una roadster compatta a due posti ed un crossover dalle dimensioni contenute: entrambi i modelli hanno il compito di combattere in maniera diretta il principale concorrente, cioè il brand MINI, ed esattamente due prodotti della società britannica: MINI Countryman e MINI Roadster (che non è ancora stata svelata dalla casa automobilistica del Gruppo BMW). La nuova roadster Smart sarà presentata ufficialmente durante l’anno venturo, in un momento imprecisato, mentre il nuovo SUV dell’azienda sarà mostrato per la prima volta in un momento successivo (anch’esso sconosciuto): la prima vettura sarà bassa e sportiva, destinata ad un bacino d’utenza preciso e poco ampio (fatto di clienti giovanili o giovani, con poche esigenze di spazio e con un occhio di riguardo verso l’emozioni della guida aggressiva), mentre la seconda automobile che Smart sta preparando avrà quattro posti e sarà perciò la diretta ma virtuale discendente di Smart ForFour (sarà quindi adatta ad una più ampia fascia di acquirenti).

Si dice che la casa automobilistica abbia preso ad ispirazione, nel progettare queste due nuove vetture, la concept car Smart ForSpeed, che è stata presentata nel corso del Salone di Ginevra 2011, nel mese di marzo scorso: ciò significa che la nuova roadster Smart ed il nuovo SUV Smart saranno molto morbidi e gommosi, dolci e curvilinei, massicci e rotondeggianti. Ovviamente, non conosciamo alcun dettaglio meccanico dei due modelli: aspettiamo che la casa automobilistica del Gruppo Daimler ci dia alcune delucidazioni in merito e confermi il debutto di SUV e roadster sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>