Subaru lancia a Ginevra la nuova BRZ

di Gtuzzi Commenta

Numerose sono state le anteprime svelate nel corso dell’attuale edizione del Salone di Ginevra 2012: diverse le case costruttrici che hanno sorpreso tutti gli appassionati del mondo a quattro ruote con alcune interessanti novità e con prototipi all’avanguardia.
Tra le altre case costruttrici che si sono distinte nel corso della manifestazione elvetica troviamo anche Subaru: il colosso nipponico ha tolto i veli di fronte alla nuova vettura BRZ.


SOMIGLIA ALLA GEMELLA TOYOTA GT-86. Si tratta di un modello che presenta un gran numero di somiglianze con la Toyota GT-86, che ha rappresentato una delle più interessanti novità che la Subaru ha portato al salone svizzero, insieme al nuovo modello della Impreza.
La BRZ ha certamente delle dimensioni particolarmente ridotte ed è stata sviluppata in collaborazione con la Toyota: da qui le numerose caratteristiche in comune con la GT-86 della casa nipponica.
Il motore della Subaru BRZ è un 2,0 litri boxer ad iniezione diretta D4-S sviluppato da Toyota, in grado di sprigionare fino a 200 cavalli di potenza ed una coppia massima pari a 205 Nm.

PIU’ LEGGERA E REATTIVA. Da evidenziare anche la presenza di un cambio manuale che può vantare ben sei rapporti: chi acquista la vettura ha la possibilità anche di scegliere, in alternativa, il cambio automatico, che presenta due modalità di funzionamento.
Importante novità anche per quanto riguarda il peso, visto che è stato ridotto fino a soli 1220 chilogrammi: ecco spiegato il motivo per cui la nuova BRZ è molto più aggressiva e reattiva.
Proprio per queste ultime caratteristiche più sportive, è stato messo a disposizione un nuovo allestimento, definito “ultra-low center of gravity”, che riesce ad aumentare la sterzata della vettura e garantisce una migliore guidabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>