Tata Manza Class Club, svelata la nuova berlina indiana

di Gtuzzi Commenta

Il marchio Tata Motors ha presentato proprio in data odierna la nuova generazione della sua vettura berlina: stiamo parlando di Tata Manza Cluss Club, un’auto davvero lussuosa ed elegante.

tata manza club class svelata
Per il marchio indiano si tratta di un vero e proprio debutto in un segmento del mercato che, fino a questo momento, era stato del tutto inesplorato, ovvero quello delle berline di lusso.

tata manza club class svelataBERLINA ELEGANTE

La nuova Tata Manza Classe Club rappresenta un perfetto mix stilistico, ma anche sotto il profilo della comodità e della praticità: tra le principali caratteristiche di questa nuova berlina, troviamo sicuramente la presenza di uno spazio notevole all’interno dell’abitacolo, oltre ad un design piuttosto affascinante e sempre al passo con i tempi, mentre le parti interne sono caratterizzate da uno stile piuttosto elegante e da tecnologie avanzate.
In occasione della presentazione della nuova berlina Tata Manza Class Club, l’amministratore delegato del marchio indiano, ovvero Karl Slym, ha svelato come l’obiettivo di Tata Motors sia essenzialmente quello di mettere al centro di tutti i progetti il cliente. Slym ha evidenziato come la nuova berlina di lusso metta a disposizione degli automobilisti un’esperienza di classe e di livello.
Tra le più interessanti novità di questa berlina, troviamo sicuramente un tetto Contrasto Infinity, che dà certamente un tocco di classe e lusso in più agli esterni, mettendo a disposizione di questa vettura uno stile molto forte ed aggressivo.

AL PASSO CON I TEMPI

La nuova berlina di lusso sviluppata dal costruttore indiano potrà contare sulla spinta derivante da un propulsore 90 PS Quadrijet diesel e da un motore benzina Safire.
Interessante anche l’equipaggiamento tecnologico della nuova Tata Manza Class Club: all’interno di questa berlina potremo trovare uno schermo touchscreen multimediale con GPS e climatizzatore automatico, con un display da 6,2 pollici in HD: si tratta certamente di un passo in avanti per il marchio indiano rispetto ai problemi avuti con la Tata Nana.
All’interno dell’abitacolo, infine, troveremo anche firme italiane nei rivestimenti, con la presenza della pelle Rich usata e decorata in nero e prugna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>