Tesla, la nuova Model X al Salone di Chicago 2012? Presentazione il 9 febbraio

di Riccardo Guerra 1

La casa automobilistica californiana Tesla presenterà la nuova Model X durante il mese di febbraio ed esattamente il giorno 9. Questo ha fatto supporre a molti che la vettura verrà esposta sul palcoscenico del Salone di Chicago 2012 che proprio durante quel periodo si svolgerà negli Stati Uniti. Al di là del dove e del come e del quando siamo davvero curiosi di conoscere il SUV elettrico dell’azienda, cioè il terzo modello dalla sua fondazione e forse uno dei più adatti a farla conoscere ed apprezzare a livello internazionale (il segmento dei crossover è sicuramente uno dei più importanti del mercato, oggi). La vettura che vedremo tra alcune settimane non è però quella definitiva: la casa automobilistica, per bocca dell’Amministratore Delegato nonché fondatore Elon Musk, ha fatto sapere che nel mese di febbraio sarà svelata la versione Beta, cioè il primo prototipo, quello meno rifinito, dettagliato, preciso. La progettazione di Tesla Model X, infatti, è appena iniziata ed il brand vuol solo incuriosirci, in questo momento, e mostrarci quale strada prenderà lo sviluppo del veicolo.

Tesla Model X è destinata ad arrivare sul mercato globale non prima dell’anno 2013, anche se voci discordanti suggeriscono che il SUV sarà pronto nel 2014. La gestazione non è semplice: la delicatezza della meccanica, completamente elettrica, richiede più tempo di una normale architettura a combustione termica. Per ora, di Model X, si sa soltanto che sarà dotata di quattro ruote motrici e di batterie per lo stoccaggio dell’energia elettrica di migliore qualità rispetto a quelle usate in precedenza ad esempio da Tesla Roadster. La produzione del crossover Tesla avverrà in California, all’interno dello stabilimento ex-Toyota/GM Nummi a Fremont: qui le linee di montaggio dovrebbero riuscire a produrre circa quindici mila Tesla Model X ogni anno (sempre se la domanda lo renderà necessario).

Ci auguriamo che anche il SUV abbia lo stile morbido ed armonico che Tesla ha usato per la berlina Model S. Lo sapremo tra alcuni giorni.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>