F1 del futuro, ecco i piloti che testeranno ad Abu Dhabi

di Sebastiano Cucè 2


Questi che si apprestano a salire su una Formula 1 per la prima volta, rappresentano una buona parte di piloti che sostituirà in futuro gli attuali Alonso, Button, Schumacher, Barrichello. Loro sono il futuro, ma per 3 giorni gli verrà concesso nel circuito di Abu Dhabi di poter far parte del presente di questo sport.

La Red Bull ha confermato il pilota della World Series by Renault Jean-Eric Vergne, lo stesso che sta accumulando esperienza in F1 grazie alla collaborazione sul finale di questo campionato con la Toro Rosso. Collaborazione che gli permette di guidare durante le prove libere del venerdì.

La Toro Rosso nel frattempo ha deciso di dare opportunità a due piloti. Si alterneranno il pilota della GP2 Stefano Coletti e il campione di Auto GP Kevin Ceccon.

La Sauber verrà portata in pista da Fabio Leimer, attuale vincitore di due gare in GP2 e Estaban Gutiérrez, attuale pilota di riserva del team, nonché ex campione di GP3.

Il Team Lotus farà debuttare due piloti del suo programma di sviluppo. Correrà l’americano Alexander Rossi, classificato terzo nel campionato WSR, mentre l’altro pilota è Luiz Razia, lo stesso che corre per la squadra Junior in GP2, il Team Caterham Air Asia.


La Virgin ha appena fatto sapere che farà testare la sua macchina a Robert Wickens, il campione della WRS, mentre la Williams sarà in esecuzione con l’attuale campione di F2 Mirko Bortolotti, anche se è presente l’opportunità di dedicare una giornata al campione di GP3 Valtterri Bottas.

All’appello mancano Ferrari, che sicuramente girerà con Jules Bianchi, mentre la Mercedes potrebbe far correre Sam Bird. Force India, McLaren e HRT devono ancora comunicare i loro piloti.

Photo credits | Getty Images

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>