Toyota Venza, presentato il model year 2013 al Salone di New York

di Gtuzzi Commenta

Il marchio Toyota è uno dei più attivi in questo particolare momento sul mercato.

Nuova Toyota Venza 2013, svelata al Salone di New York - UltimoGiro.com
Infatti, anche nel corso del Salone di New York, si è dimostrata una delle case costruttrici in grado di attirare maggiormente le attenzione di appassionati e addetti ai lavori: nel corso dell’evento americano, è stata presentata la nuova Venza 2013, insieme al rilascio delle prime foto ufficiali e alle principali informazioni che riguardano la nuova vettura giapponese.

Nuova Toyota Venza 2013, visione dell'abitacolo - UltimoGiro.comRESTYLING LEGGERO. Già guardando una prima volta le foto ufficiali si può intuire come la nuova Toyota Venza 2013 abbia subito un leggero restyling: anzi, si potrebbe parlare più di semplice aggiornamento, dal momento che non sono state apportate corpose modifiche.
Per quanto riguarda il lato estetico, la nuova Toyota Venza 2013 si caratterizza per avere subito delle modifiche nel paraurti: ritoccate le prese d’aria e resi più taglienti i gruppi ottici, senza dimenticare come sia stata installata anche una rinnovata mascherina a tre listelli orizzontali.

NESSUNA NOVITA’ NELLA GAMMA DI MOTORIZZAZIONI. All’interno dell’abitacolo non ci sono state corpose modifiche: sono stati inseriti dei nuovi comandi sul volante e ci sarà anche la possibilità per la clientela di acquistare il pacchetto Entune, che comprende una postazione per smartphone.
Anche per quanto riguarda la gamma di motorizzazioni, la nuova Venza 2013 non si caratterizza certo per grandi novità: ci sono sempre due motori a benzina, ovvero un’unità a quattro cilindri in linea che riesce a sviluppare fino a 181 cavalli e 246 Nm di coppia massima e un propulsore da sei cilindri a V, in grado di arrivare fino a 268 cavalli di potenza e 333 Nm di coppia massima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>