USGPE vicinissima all’ingresso in F1

di Sebastiano Cucè 1

2009-05-12_1usf1806071

Anche se attualmente ci sono diverse controversie sulle nuove regole del 2010, il primo team americano, capitanato da Ken Anderson è pronto a fare il grande salto ed a iscriversi al campionato della prossima stagione. Alla USGPE hanno appena finito i primi disegni della nuova vettura, dunque il direttore sportivo Peter Windsor è fiducioso dell’imminente ingresso in Formula Uno.


La prima cosa che dobbiamo dire è che siamo rimasti molto impressionati dagli incentivi che la FIA ha proposto alle nuove squadre. Noi non saremo qui adesso se non fossero cambiate tante cose” ha commentato Windsor“ Sappiamo chi siamo e cosa facciamo e abbiamo pianificato la nostra presenza nello sport per almeno 3-4 anni. Il nostro bilancio si adegua perfettamente alle attuali condizioni, abbiamo finito i primi disegni in cad della nuova monoposto e siamo molto eccitati” conclusioni del direttore.

Ovviamente anche per il nascente team sorgono i problemi sull’utilizzo o meno del KERS. Attualmente il sistema di recupero d’energia è usato in Formula Uno, ma senza obbligo. Dai risultati ottenuti nelle prime 5 gare il nuovo dispositivo non ha dato risultati positivi, tanto che molte squadre come Renault e BMW hanno progressivamente deciso di non utilizzarlo nell’ultimo GP. La Ferrari ha riscontrato diversi problemi di affidabilità, mentre la McLaren che vanta del miglior sistema ha sempre sostenuto che il KERS non sempre fa la differenza.

Davanti a tutto questo Windsor ha spiegato che non si può progettare una macchina sulle proprie idee e che dunque molto probabilmente anche loro si adegueranno a questa particolarità, che a quanto pare sarà obbligatoria per tutti nel 2010, anche se tutto ciò sarà sicuramente al centro di diverse discussioni.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>