Vendite auto: a Febbraio il boom del 21%, ma c’è preoccupazione per la mancanza degli incentivi

di Moreno Commenta

Tutti sono preoccupati per la crisi delle auto e per il mancato rinnovo da parte del governo degli incentivi, ma i numeri ci dicono tutt’altro. Nel mese di Febbraio c’è stato un incremento delle vendite del 21% raggiungendo le 200.560 unità. Quasi un record,  ma attenzione perché questo segno positivo è dovuto solo alla enorme quantità di ordini del 2009 ancora con il vecchio regime degli incentivi, visto che le vetture ordinate entro il 31 dicembre 2009, infatti, potranno essere immatricolate fino al 31 marzo del 2010. Ma la preoccupazione degli esperti del settore, è cercare di capire cosa potrà accadere senza gli aiuti stanziati dal Governo. Di certo le grandi case qualcosa hanno fatto, ovvero lo sconto sull’acquisto delle vetture nuove, permutando o in rottamazione rivalutando la vecchia auto, ma la situazione è in una fase critica, soprattutto per la vendita futura di auto super accessoriate e con nuovi sistemi tecnologici dall’elevato prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>