Volkswagen, dieci milioni di veicoli entro il 2015

di Riccardo Guerra Commenta

La casa automobilistica teutonica Volkswagen, qualche tempo fa, in un momento di onirica onnipotenza, teorizzò di riuscire a raggiungere la produzione di 10 milioni di veicoli ogni anno in giro per il globo intero entro il 2018. Otto anni, dunque, per riuscire a solcare un traguardo impegnativo. Un’ambiziosa idea, forse. Ma i tedeschi di Wolfsburg sono talmente agguerriti da aver anticipato la sfida (macché 2018!): tale volume di produzione deve essere raggiunto tre anni prima, nel 2015, e cioè tra appena un lustro neppure. Questa mossa innalzerebbe il Gruppo Volkswagen al ruolo di maggiore costruttore a livello mondiale, superando quello che sino ad ora è stato il più spaventoso dei fabbricanti giapponesi e che, nell’ultimo periodo, ha perso una buona parte della propria tenacia (in seguito ad alcune sfortunate catene di richiami per difettosità), Toyota.

Secondo alcune indiscrezioni sufficientemente segrete, pare che il Gruppo di Wolfsburg sarà in grado di raggiungere un livello di realizzazione e commercializzazione di veicoli pari ad otto milioni ogni anno entro il 2012 (che, a dirla tutta, non è neppure tanto distante). Arrivare a dieci milioni, nel 2015, non è una sfida tanto impossibile, alla luce di questi dati sensibili. Per permettersi una così ingente capacità di soddisfare dieci milioni di contratti ogni anno, Volkswagen ha messo in programma la realizzazione di due nuovi stabilimenti di costruzione di automobili del Gruppo: uno sarà in Cina e prevederà la spesa di investimento di circa 5,3 miliardi di sterline, pari a quasi 6 miliardi di euro (necessari per soddisfare una domanda esplosiva).

L’altro sarà invece in Tennessee, negli Stati Uniti d’America, pronto a rispondere alle richieste del mercato nordamericano. Nel frattempo, sembra che il colosso di Wolfsburg stia assecondando un’altra economia sempre maggiormente importante per il settore automobilistico, la Russia, nel tentativo di espandere, in loco, la capacità di produrre veicoli. Per ora, non ci resta che attendere il termine dell’anno 2010, per valutare quale sia l’andamento delle vendite del Gruppo Volkswagen: nel 2009, il coacervo di brand fece segnare un record: 6.290.000 automobili prodotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>