Volkswagen, il furgoncino Bully compie 60 anni

di Moreno Commenta

Il camper nato a Wolfsburg in Germania compie 60 anni. E’ il Bully della Volkswagen, un simbolo che ha fatto la storia del dopoguerra passando dal pulmino che andava a prendere i bambini a scuola, fino al mezzo usato dai concertisti rock per andare a Woodstock. Ma in alcuni film degli anni 80 è stato anche usato dalla Polizia, un furgoncino dal tipico colore bianco rosso fuoco. L’avvento delle nuove tecnologie e del catalizzatore, si pensava, avrebbe segnato la sua lenta fine. Eppure ancora oggi ne sono in circolazione circa dieci milioni in tutto il mondo. Persino in Germania qualche esemplare degli ultimi modelli, chiamati T3, è ancora in servizio nella polizia. E il suo erede, il potentissimo, gigantesco van Volkswagen T5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>