Volvo, una berlina da cinque metri, Jacoby nuovo amministratore delegato

di Riccardo Guerra Commenta

L’annuncio dell’acquisto definitivo di Volvo, che è passata dalla proprietà americana di Ford Motor Company a quella cinese di Zhejiang Geely Holding Group Company Limited (o, per semplicità, Geely), non interrompe il flusso di interesse, che s’aggira attorno alle sorti del cosltruttore svedese di Goteborg, ora che i nuovi proprietari hanno tutto il diritto (se si vuole, anche il dovere) di rimescolare l’identità del marchio europeo.

La prima mossa che i cinesi di Geely hanno effettuato, nei confronti di Volvo, è la scelta del nuovo condottiero: si tratta di Stefan Jacoby, il quale è stato nominato Presidente e Amministratore Delegato di Volvo Cars. Jacoby, classe 1985, è nato ad Hannover, in Germania, dove si è anche laureato in business administration, ed ha mosso i primi passi all’interno dell’emisfero automobilistico con Volkswagen: Geely è riuscita a strapparlo al precedente incarico di amministratore della divisione nordamericana del Gruppo Volkswagen.

Il primo commento di Jacoby come Presidente ha sottolineato la soddisfazione di essere entrato a far parte di un marchio di buon prestigio e di alto potenziale come Volvo, confermando la scelta di tutto il gruppo di mantenere la casa automobilistica leader nel settore della sicurezza e dell’innovazione, pur tentando di calpestare nuovi terreni.

Proprio di nuovi terreni si parla: Geely, infatti, ha espresso la propria ferma volontà di produrre una berlina Volvo di ragguardevoli dimensioni, in grado di entrare nel segmento F Premium, dacché l’attuale Volvo S80 non ha la possibilità di farlo. In soldoni, si vuole produrre una tre volumi che superi i cinque metri di lunghezza e che possa competere con Audi A8, BMW Serie 7 e Mercedes Classe S: la succitata S80, per dovere di cronaca, misura 485 centimetri di lunghezza e non ha le doti corrette per entrare a far parte del consesso big-size: le sue più dirette antagoniste sono Audi A6, BMW Serie 5 e Mercedes Classe E.

Si vocifera che la berlina Volvo sarà presentata fra qualche mese e che non si dovrà attendere per poterla vivisezionare: non so voi, io sono scettico su quest’ultima speranzosa affermazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>