Volvo V40, prime immagini ufficiali della hatchback svedese

di Riccardo Guerra Commenta

La casa automobilistica svedese Volvo, con queste due immagini ufficiali, ci mostra l’aspetto esteriore della nuova V40, la media di segmento C che il brand ha preparato per sfidare le tedesche del settore e per pensionare due modelli ormai anziani della propria gamma, vale a dire Volvo S40 e Volvo V50. La nuova Volvo V40, che salirà sul palcoscenico del Salone di Ginevra 2012, non sostituisce Volvo C30, ma l’affianca, cercando di trovare apprezzamento in un settore del mercato molto delicato (in Europa) e tentando di alzare le vendite del marchio. Ci riuscirà? Lo deciderà il bacino d’utenza, non appena la vettura sbarcherà nel listino (accadrà prima della fine dell’anno). Noi, per il momento, possiamo limitarci a darle una sbirciata, ad esaminarla.

LINEE MORBIDE, MA GRINTOSE Accontentare il segmento C non è facile: è una fetta di mercato esigente, quella. Il costruttore ha scelto di giocarsi la carta della raffinatezza con la nuova Volvo V40: ecco perchè ha preso la stessa matita di Volvo S60 e di Volvo V60 per mettere a punto la carrozzeria della nuova hatchback media ed ecco perché ha concepito un frontale morbido, gruppi ottici dolci, un cofano motore smussato, un volto sprovvisto di spigoli. Tuttavia, i chirurghi della casa automobilistica, nel plasmare la nuova V40, non hanno saputo non cedere alla tentazione dei muscoli: li hanno inseriti nella linea di cintura e, in generale, nella fiancata, ma soprattutto nel portellone posteriore, attraversato da scariche di energia e molto più vigoroso della parte anteriore della vettura. La nuova Volvo V40 è lunga 450 centimetri, quindi è una hatchback molto grande, davvero ingombrante (sfiora il segmento D, come fa Lancia Delta): ecco perché non va presa come una semplice due volumi per giovani o presunti tali, ma come un modello più complesso, rivolto ad una fascia d’utenza più ampia.

MOTORI A QUATTRO CILINDRI La nuova Volvo V40 sarà dotata di motori a quattro cilindri, ma ancora non si sa quali caratteristiche avranno (potenza, efficienza, cilindrata). Non mancheranno un cambio automatico/robotizzato ed un ampia gamma di dispositivi (ecologici/tecnologici/meccanici), al pari della concorrenza diretta.

LA PRIMA DI UNA FAMIGLIA Pare che dalla nuova Volvo V40 il costruttore voglia sfornare un SUV compatto, una berlina ed una media di segmento C a tre porte. Ma è presto per parlarne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>