Alfa Romeo, siglato l’accordo tra Fiat e Mazda per la nuova spider

di Gtuzzi Commenta

Il marchio italiano Fiat e quello asiatico Mazda hanno da poco annunciato in via ufficiale che è stato concluso un accordo il cui obiettivo finale è quello di produrre un nuovo modello Alfa Romeo. Mazda, infatti, avrà il compito di produrre, all’interno dello stabilimento di Hiroshima, un nuovo esemplare Alfa Romeo: si tratta di un’auto dai tratti sportivi a due posti con il tetto apribile.

alfa romeo spider accordo fiat mazda
Secondo quanto stabilito dall’accordo tra i due costruttori automobilistici, la produzione del nuovo modello spider marchiato Alfa Romeo partirà dal 2015. Il nuovo esemplare verrà sviluppato a partire dalla struttura utilizzata per la nuova generazione della Mazda MX-5 e verrà destinata alla diffusione sul mercato mondiale.

alfa romeo spider accordo fiat mazda

UNA ROADSTER A TESTA

In base all’accordo, la cui firma è stata annunciata da poche ore in via ufficiale, i due costruttori si impegnano a sviluppare due modelli roadster diversi: infatti, le due vetture dovranno avere uno stile del tutto differente, caratterizzate dai rispettivi linguaggi stilistici del marchio a cui appartengono. Interessante evidenziare come entrambi i modelli roadster, sviluppati rispettivamente da Mazda e Fiat, potranno contare sulla trazione posteriore.
Le due versioni che nasceranno da questo interessante accordo tra Fiat e Mazda, inoltre, avranno altre caratteristiche in comune: ad esempio, il fatto di poter contare sulla spinta di un propulsore che apparterrà rispettivamente al proprio marchio di appartenenza.

GRANDE ATTESA DEL MERCATO

La firma sull’accordo è stata annunciata da poche ore e, senza ombra di dubbio, sia Fiat che Mazda potranno ricavare degli ottimi vantaggi da questa collaborazione di natura commerciale. Per quanto riguarda, poi, la vettura spider che verrà sviluppata a partire da questo accordo, possiamo tranquillamente sottolineare come c’è una grandissima attesa da parte di tutti gli addetti ai lavori.
Più in generale, è il mercato ad attendere notizie e dettagli su questa nuova vettura che avrebbe anche il grande obiettivo di rilanciare Alfa Romeo in chiave mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>