Aston Martin V8 Vantage restyling al Salone di Ginevra 2012

di Riccardo Guerra 1

La casa automobilistica britannica Aston Martin mostra oggi le prime immagini ufficiali della nuova V8 Vantage restyling, variante rivista ed aggiornata (sia a livello estetico che a livello tecnico) della sportiva di minori dimensioni della gamma. La nuova Aston Martin V8 Vantage restyling sarà svelata solennemente al Salone di Ginevra 2012 e sarà su strada prima della fine dell’anno in corso, a prezzi non ancora dichiarati.

LIEVI CAMBIAMENTI STILISTICI La nuova Aston Martin V8 Vantage restyling viene caratterizzata da alcuni cambiamenti stilistici molto lievi: la casa automobilistica di Gaydon, infatti, predilige le trasformazioni leggere, superficiali, e non ama stravolgere i propri prodotti. La sportiva – disponibile sia in versione Roadster con tetto in tessuto, sia in versione coupé con tetto fisso in metallo – viene dotata di una nuova fascia paraurti anteriore più elaborata, di una nuova fascia paraurti posteriore con diffusore, di cerchi in lega dal disegno inedito, di alcune novità nell’abitacolo (per ora rimasto misterioso) e di equipaggiamento rivisto. Tutto qui? L’anima di Aston Martin V8 Vantage restyling rimane immutata e solo il trucco, in qualche punto, è stato modernizzato, con novità ispirate alla versione speciale Vantage N420.

TECNICAMENTE RAFFINATA La nuova Aston Martin V8 Vantage restyling viene dotata di maggiori cambiamenti a livello meccanico: precisamente, con l’aggiornamento la sportiva ha ricevuto nuovo impianto frenante con dischi anteriori ventilati da 380 millimetri e pinze freno a sei pistoncini, uno sterzo più preciso e sportivo con una nuova colonna ed un nuovo rapporto di demoltiplicazione (passato da 17:1 a 15:1), pedali dalla sensibilità migliorato, il sistema Hill Start Assist che entra in gioco nelle partenze in salita, pneumatici più larghi di un centimetro ed un nuovo cambio robotizzato, che sostituisce lo Speedshift I a sei marce (la nuova trasmissione si chiama Speedshift II e offre sette marce). Il propulsore rimane il 4,7 litri V8 benzina da 426 cavalli già sfruttato prima del restyling, a cui i tecnici non hanno messo mano (secondo le prime indiscrezioni).

Tutte queste novità sono riservate alla versione V8: Aston Martin V12 Vantage rimane quella conosciuta sino ad oggi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>