Aston Martin V12 Vantage Roadster, arriva nel 2012: parola di Ulrich Bez

di Riccardo Guerra 1

Ulrich Bez ha spiattellato, durante le scorse ore, due dei progetti che la casa automobilistica britannica Aston Martin renderà realtà durante il prossimo anno: il Chairman e Chief Executive Officer dell’azienda di Gaydon non ha voluto lasciare nel mistero che durante il 2012 nella gamma della maison verranno inserite la nuova Aston Martin V12 Vantage Roadster e la nuova Aston Martin DBS Model Year 2012. Ecco quello che il ciarliero boss della nobile società inglese ha dichiarato.

Della nuova Aston Martin DBS 2012 il manager ha chiarito la potenza: l’ammiraglia della casa automobilistica, ritoccata principalmente a livello meccanico (a livello estetico la vettura dovrebbe rimanere simile all’attuale Aston Martin DBS: solo qualche dettaglio sarà in grado di differenziarla), avrà a disposizione una potenza di circa 600 cavalli, cioè quasi cento cavalli più dell’attuale DBS (che dispone di 517 cavalli). Il motore responsabile di questo incremento di forza sarà ancora il 5.9 litri V12 benzina, lo stesso che equipaggia già anche buona parte della gamma. E che spingerà persino la nuova Aston Martin V12 Vantage Roadster.

Cos’è la nuova Aston Martin V12 Vantage Roadster? La versione cabriolet di V12 Vantage tout court, cioè di una delle vetture più compatte e più sportive della gamma. Basti pensare che dispone di potenza superiore rispetto a quella della nuova Virage e della coupé a quattro porte Rapide e che è lunga all’incirca quanto un esemplare di Alfa Romeo Giulietta. L’aggiunta del tetto apribile in tessuto non intaccherà l’essenza di questo modello: Aston Martin V12 Vantage Roadster, rispetto ad Aston Martin V12 Vantage coupé, avrà la stessa potenza (517 cavalli, 570 Nm di coppia), la stessa meccanica (trazione posteriore, cambio robotizzato a sei marce), la stessa estetica (grintosa, sportiva). Di differente, rispetto alla fastback da cui nasce, ci saranno soltanto il peso (ottanta chilogrammi più alto, approssimativamente) e le prestazioni (ma stiamo parlando di cambiamenti irrisori, in questo senso).

Le date di arrivo sul mercato sono ancora sconosciute (Bez non ha affrontato la questione): la casa automobilistica britannica potrebbe svelarle al Salone di Ginevra 2012 o al Salone di Parigi 2012, i due appuntamenti più importanti in Europa durante il prossimo anno.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>