Novità auto ibride Audi

di Gtuzzi Commenta

Un numero sempre maggiore di case costruttrici di vetture fanno uso di un sistema definito ibrido plug-in: in poche parole, si tratta di una tecnologia che serve essenzialmente a sviluppare un’auto che rispetti la natura e l’ambiente.
In realtà, però, sono anche le regoli del commercio e del mercato internazionale che permettono di puntare forte su questa tecnologia ibrida plug-in, in maniera tale da poter soddisfare le esigenze di una determinata categoria di persone.


NUOVA TECNOLOGIA E-TRON. Ecco spiegato il motivo per cui la casa tedesca Audi ha comunicato la decisione di introdurre la tecnologia E-tron all’interno delle vetture A4 e Q7, ovviamente stilando una data precisa, imponendosi come limite per la diffusione di tale sistema all’interno delle proprie auto il 2014. L’annuncio arriva direttamente da parte del presidente di Audi, Rupert Stadler, che ha tenuto a ribadire ed evidenziare diverse informazioni che riguardano da vicini le nuove auto della casa automobilistica tedesca.


A TUTTA ELETTRICITA’.
Non ci sarà solamente la versione ibrida della nuova Audi A3 nel settore ecosostenibile dell’Audi, dal momento che potremo trovare sul mercato, nel corso di quest’anno, la nuova vettura R8 E-tron.
La nuova vettura Audi A4 E-tron dovrebbe ripercorrere le linee, design e diverse caratteristiche della R18 E-tron Quattro. Non sembrano esserci molte differenze per quanto riguarda la nuova Audi Q7 E-Tron Hybrid plug-in: si tratta di un’auto che aspetta ancora di essere inserita con la seconda generazione del Suv di Audi.
L’intenzione di Audi, però, è quella di sviluppare e realizzare, entro il 2020, una vettura E-Tron in ogni categoria di vetture, fino ad ottenere un livello di vendite di auto ibride ed elettriche oltre quota centomila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>