Auto, consigli per risparmiare sul carburante

di Gtuzzi Commenta

Tutta la serie di offerte estive sull’acquisto di carburante sono ormai scemate e adesso, tra i vari automobilisti, risale la preoccupazione su come risparmiare sulla benzina.

auto risparmiare carburante
Quindi, coloro che si mettono alla guida delle auto e vogliono risparmiare sui costi del carburante, dovranno necessariamente divincolarsi tra pompe bianche, buoni sconto e orari di chiusura, in modo tale da poter disporre sempre dell’offerta più conveniente.
Anche se, nel corso degli ultimi giorni, il prezzo dei carburanti si sia fermato, con la benzina che si è assestata a 1,903 euro al litro, mentre il gasolio è arrivato a 1,795 euro al litro su media nazionale, è già partita la corsa allo sconto, sfruttando raccolte punti, buoni e bonus sui vari metodi di pagamento.

auto risparmiare carburanteCONCORSO A PREMI DI MCDONALD’S E BUONI SCONTO DI COLGATE

Interessante, ad esempio, l’iniziativa che è stata organizzata dalla catena di fastfood McDonald’s, che ha fatto partire un concorso a premi per tutti quelli che hanno comprato al McDrive dei prodotti entro il 2 settembre e hanno ancora in tasca lo scontrino.
Carglass Italia, decalogo per la riparazione del parabrezza
Il prossimo 30 settembre, infatti, lo scontrino fortunato potrà ottenere un pieno di benzina gratuito.
Tra le altre iniziative, troviamo anche dei buoni sconto Colgate, che si possono ottenere dopo aver comprato almeno due tra i vari prodotti offerti, ovvero dentifrici, spazzolini e colluttorio, che si possono poi convertire in 5 euro di carburante gratuito, sfruttando una promozione che rimarrà valida fino al prossimo 31 dicembre.
Mercato auto, prosegue la crisi anche a settembre

INIZIATIVA DI POSTE ITALIANE

Anche Poste Italianepresenta un’interessante iniziativa in tal senso, dal momento che ha stipulato un accordo con Shell con scadenza il prossimo 31 ottobre: in pratica, la promozione presenta il riaccredito del 2% di quanto pagato con PostaMat e PostePay sull’acquisto di carburante presso stazioni di servizi Shell o Tamoil, fino ad un massimo di 150 euro al giorno e 350 euro al mese.
Altre soluzioni sono rappresentate dagli sconti self service che compaiono con gli orari di chiusura (in alcuni casi fino a 10 cent al litro), oppure durante l’intera giornata con l’Iperself di Agip/Eni.
Rc auto, come ottenere l’attestato di rischio
Un’altra soluzione è ricorrere all’offerta delle pompe bianche, ovvero quelle stazioni di servizio che non fanno parte della rete di distribuzione di alcuna azienda, con un risparmio in confronto al prezzo medio pari a 10 centesimi al litro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>