Bentley Continental Flying Spur Arabia e Flying Spur Speed Arabia, edizione limitata

di Riccardo Guerra 1

Bentley, da Crewe, in Gran Bretagna, passando per Wolfsburg, quartier generale del Gruppo Volkswagen, di cui il marchio britannico fa parte, finisce a far la corte al Medio Oriente. Lo fa con due versioni speciali, dedicate soltanto ai facoltosi acquirenti del luogo, in ossequio ad un modello di mercato che ama far moine a questo piuttosto che a quel bacino più economicamente rilevante: si dicono Bentley Continental Flying Spur Arabia e Bentley Continental Flying Spur Speed Arabia e verranno realizzate, come anzidetto, per la sola economia mediorientale, in una produzione limitata di cinquanta esemplari.

Le nuove Bentley Continental Flying Spur Arabia e Bentley Continental Flying Spur Speed Arabia sono contraddistinte da un’unica differenza sostanziale (oltre che nel prezzo, non comunicato, ndr): a spingere entrambe le vetture, un propulsore W12 benzina di 6,0 litri di cilindrata, che proviene dallo scaffale del Gruppo Volkswagen, il quale può erogare 560 cavalli e 650 Nm di coppia, per Bentley Continental Flying Spur, o 610 cavalli e 750 Nm di coppia massima, per la versione Speed. Per ciascuna, inoltre, trazione ripartita ad ognuno degli pneumatici e trasmissione automatica sequenziale a sei velocità.

Bentley Continental Flying Spur Arabia e Bentley Continental Flying Spur Speed Arabia sono esteticamente riconoscibile dal badge “Arabia”, inserito dietro ai passaruota anteriori, sulla soglia d’accesso all’abitacolo delle due ammiraglie e sul coperchio del posacenere. Inoltre, la versione speciale Arabia è dotata di pneumatici in lega a 14 razze, diamantati, per la prima scelta, o a 10 razze in cromia argentea, per la configurazione Speed: entrambe le proposte hanno una dimensione di 20 pollici. Il tappo del carburante, infine, viene decorato dalla colorazione cromata ed impreziosito dalla lettera B, identificativa della casa automobilistica britannica.

Se il vostro spirito saudita non fosse ancora appagato, all’interno dell’abitacolo delle nuove Bentley Continental Flying Spur Arabia e Bentley Continental Flying Spur Speed Arabia verranno fornite sedute in pellame ventilate (con la possibilità di riscaldare o raffreddare la superficie) e tavolini reclinabili sul retro dei sedili anteriori, impiallacciati in legno pregiato. Come summenzionato, non sono stati comunicati prezzi e tempistiche di gestazione: vi basta offrire le vostre generalità mediorientali.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>