BMW, la gamma “i” presentata domani durante una conferenza stampa?

di Riccardo Guerra Commenta

La casa automobilistica tedesca BMW potrebbe presentare i primi due modelli della gamma “i” (il sub-brand ecologico elettrico che è stato svelato nel mese di febbraio e che dal 2013 si affiancherà al listino tradizionale dell’Elica di Monaco di Baviera) durante una conferenza stampa domani, venerdì 29 luglio: secondo alcune indiscrezioni, il brand Premium è pronto a mostrare il proprio ambizioso progetto, anche se non siamo certi di cosa potremo conoscere grazie a questo evento (non è ancora chiaro, infatti, se l’appuntamento dato al mondo degli appassionati da BMW serva a svelare uno o più modelli della gamma “i” o se, al contrario, questo incontro serva solo e solamente per parlare a grandi linee della nuova avventura dell’azienda di Monaco di Baviera). La risposta a questo dubbio? L’avremo domani (anche se i primi due veicoli della gamma arriveranno nel 2013, tra due anni). Ma non è tutto.

Durante il Salone di Francoforte 2011 (tra il 15 settembre ed il successivo 25), infatti, la casa automobilistica BMW dovrebbe mostrare uno o due vetture della gamma “i“, per la prima volta: è quanto dicono alcune indiscrezioni, per ora non confermate né smentite dalla casa automobilistica tedesca. L’azienda ha già chiarito, tuttavia, che a battezzare il sub-brand ci penseranno una citycar compatta elettrica, BMW i3, ed una fastback sportiva, altrettanto elettrica, BMW i8: entrambe saranno costruite a Lipsia, entrambe saranno dotate di una geometria altamente ecologica, entrambe avranno il classico alone Premium (tipico della casa automobilistica: avranno cioè un prezzo non accessibile e dotazioni di lusso), entrambe saranno costruite con il telaio denominato LifeDrive (ad una monoscocca centrale in plastica rinforzata in fibra di carbonio si ancorano telaietti in alluminio, laterali e marginali). Sofisticate e tecnologicamente avanzate, le nuove vetture “i” di BMW rappresentano l’ideale di mobilità del futuro per l’azienda dell’Elica.

Sapremo domani – forse – quali sorprese ha in serbo per noi la società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>