BMW i8 Concept Spyder, presentazione al prossimo Salone di Pechino

di Gtuzzi Commenta

La casa costruttrice tedesca ha deciso che il Salone di Pechino sarà il palcoscenico ideale per la presentazione della nuova i8 Concept Spyder: si tratta di un modello a due posti decapottabile che è stata sviluppata partendo dalla i8 Concept e potrebbe essere lanciata sul mercato come terza variante della gamma BMW i.

BMW i8 Concept Spyder, presentazione a Pechino - UltimoGiro.com

L’esordio del prototipo BMW i8 Concept Spyder si terrà proprio durante la manifestazione cinese (si svolgerà dal 27 aprile al 2 maggio) e sarà fondamentale poter comprendere meglio le possibili novità circa il progetto di BMW per la gamma i8, che verrà lanciata sul mercato a partire dal 2014.

BMW i8 Concept Spyder interni - UltimoGiro.com PASSO PIU’ CORTO. Tra le principali caratteristiche di questa nuova concept troviamo sicuramente il fatto di avere un livello tecnologia d’avanguardia, mantenendo sempre le linee e lo stile tipici della BMW.
La nuova i8 Concept Spyder avrà una lunghezza pari a 4,48 metri ed una larghezza di 1,92 metri: il passo sarà decisamente più corto in confronto alla coupé a quattro posti, mentre il tetto si potrà ripiegare in due porzioni.

DIVERSA DALLA VERSIONE COUPE’. La parte posteriore della vettura è stata notevolmente modificata in confronto alla versione coupé da quattro posti: prima di tutto, troviamo una copertura del tutto trasparente, sotto la quale ci sono due monopattini elettrici sempre targati dal marchio bavarese.
Dal punto di vista dei motori, la nuova i8 Concept Spyder si caratterizza per essere spinta da un propulsore da 354 cavalli e in grado di sprigionare una potenza pari a 550 Nm di coppia massima: ottime prestazioni che sono rese disponibili dalla presenza dell’unità elettrica da 131 cavalli e dal motore a benzina sovralimentato da 223 cavalli, che si trova sull’asse posteriore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>