BMW, la nuova Serie 1 sarà declinata in sei varianti

di Riccardo Guerra Commenta

Foto: AP/LaPresse

È la rivista britannica Autocar a tentare di fare ordine nel futuro di BMW Serie 1: secondo quanto dichiarato dalla nota ed affidabile testata inglese, la casa automobilistica tedesca dell’Elica di Monaco di Baviera ha previsto di declinare la vettura media di segmento C Premium in sei diverse varianti, per meglio controbattere l’offensiva di Audi A3 (la nuova generazione sarà presentata durante l’anno venturo), Mercedes Classe A (la nuova generazione sarà presentata a cavallo tra il 2011 ed il 2012) e Volkswagen Golf (la nuova generazione sarà presentata durante il 2013). La gamma di Serie 1 si dividerà in due tronconi: da una parte le coniugazioni a trazione posteriore/integrale e dall’altra le coniugazioni a trazione anteriore.

La nuova BMW Serie 1 cinque porte sarà presentata al Salone di Francoforte 2011, cioè tra il 15 ed il 25 settembre: dovremo aspettare qualche mese prima di poter osservare anche la variante tre porte della hatchback media di segmento C Premium. Entrambe le declinazioni sono state progettate sulla piattaforma di BMW Serie 3 F30 (la nuova generazione in fase di completamento) e vengono caratterizzate dalla trazione posteriore, anche se successivamente al lancio sarà introdotto nella dotazione optional il sistema di trazione integrale xDrive, come poco fa si diceva. Nel corso dell’anno 2013, inoltre, la casa automobilistica BMW commercializzerà la nuova Serie 2: con questa denominazione inedita, il brand intende indicare BMW Serie 1 Coupé e Cabrio ed intende differenziare le due versioni dalle altre varianti. Anche in questo caso, la trazione sarà posteriore.

Nel corso dell’anno 2014, invece, debutteranno la nuova BMW Serie 1 GT (una miscela tra una station wagon ed una coupé, tra una berlina ed una media, simile a BMW Serie 5 GT) e la nuova BMW Serie 1 Touring (station wagon classica): in questo caso, la piattaforma sarà la nuova UKL a trazione anteriore, condivisa anche con l’utilitaria MINI ed una nuova citycar BMW (che racconteremo in un’altra storia).

Caratterizzata dalla trazione anteriore sarà anche la nuova generazione, la terza, di BMW Serie 1, che dovrebbe essere commercializzata a cavallo tra il 2018 ed il 2019 e che dovrebbe essere proposta anche in versione coupé a quattro porte (ma manca ancora molto tempo per scoprire la verità in merito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>