CITROËN C-Zero, arrivano le auto elettriche in casa WIND

di Giuseppe Benevento 2

WIND e CITROËN C-Zero, auto elettriche a Roma - UltimoGiro.comSebbene il mercato dell’auto elettrica stenti a decollare in Italia e nonostante questo mercato nasconda dei possibili problemi ambientali sul lungermine (parliamo del corretto smaltimento dei pacchi batterie esausti), c’è chi crede che le vetture ad emissioni zero possano essere la vera soluzione ai blocchi del traffico causa inquinamento. Un ottimo modo per rendere la mobilità agile in città potendo usufruire delle corsie preferenziali e dei parcheggi gratuiti.

La limitata autonomia di un’automobile elettrica, però, rende quest’ultima un ottimo mezzo di trasporto solo per quel tipo di utenti che non percorrono più di circa 130-150 Km con un in ciclo di ricarica completa (questa è più o meno l’autonomia delle odierne auto elettriche). Il target di utenza, pertanto, è piuttosto limitato e ne rientra a far parte il settore aziendale urbano.

Chi può beneficiare dei vantaggi di un’auto elettrica può essere, quindi, chi si muove in grandi città, come ad esempio Roma, per lavoro. Pensate ai tecnici di compagnie elettriche, della distribuzione del gas o telefoniche. Proprio quelli di una di queste ultime potranno beneficiare da oggi della comodità e l’agilità cittadina di un’automobile elettrica.

Come segnalato da IoChiamo.com, blog del nostro network, il Gruppo WIND, a cui fa capo sia l’omonima compagnia di telefonia mobile che quella di telefonia fissa e ADSL Infostrada, ha dimostrato di essere molto attenta all’ambiente ed al settore dell’auto elettrica inserendo nel suo parco macchine anche delle CITROËN C-Zero con cui i dipendenti dell’azienda potranno eseguire interventi nell’area dell’Urbe. Questa è una conferma dell’impegno di WIND nel campo dell’ecologia e dell’elettrico. Il parco auto, invatti, annoverava già delle C-Zero Van ed altre vetture alimentate a metano-GPL. Non è un caso, infatti che il gruppo blu-arancia sia stata la prima azienda settore telecomunicazioni d’Italia ad ottenere la certificazione ISO 14001. Si tratta di una norma progettata per mantenere equilibrio tra profitto e riduzione dell’impatto ambientale. Del resto, in Italia non può esserci crescita se non si investe nelle auto elettriche. Un plauso a WIND.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>