Codice della strada, ecco la nuova mini-riforma

di Gtuzzi Commenta

La Camera dei Deputati, in collaborazione con la Commissione Trasporti, le Poste e Tlc, ha confermato l’ok in via ufficiale per una riforma a ranghi ridotti del codice della strada.

codice della strada mini riforma
Cosa cambierà dopo questa mini-riforma? In pratica, sono state modificate diverse regole di comportamento e alcune pratiche che si riferiscono a pene e responsabilità dopo gli incidenti o guida pericolosa.

codice della strada mini riforma

Si parte dal pagamento delle multe

E’ stato introdotto un ottimo sconto, rappresentato dal 20% della somma totale, nel momento in cui colui che ha commesso una contravvenzione ha pagato la multa entro 5 giorni dalla data in cui è avvenuta la constatazione o dalla data della notifica ufficiale.
Rc Auto, italiani buoni guidatori, quarta classe la più diffusa
Inoltre, sarà possibile effettuare i pagamenti delle multe utilizzando il bancomat e le carte di credito, oltre alla presenza di convenzioni con diverse banche.

Per quanto riguarda omicidio colposo e patente

Sono state aumentate le pene per l’omicidio colposo. Infatti, nel caso in cui tali modifiche entrassero ufficialmente in vigore, la patente si potrà riottenere solamente dopo 5 anni dal momento in cui è stato accertato il reato.
Multe salate, si studia la riduzione
Nel momento in cui colui che ha commesso l’incidente avesse un tasso alcolemico nel sangue superiore a 1,5 grammi al litro o fosse sotto effetto di droga, allora la potente si potrebbe riottenere solo dopo 15 anni.

Modifiche anche sugli autocaravan

I veicoli M1 Euro5 e quelli successivi che possono contare sul dispositivo elettronico che gestisce la velocità, un impianto GPL o metano e pannelli solari possono sfruttare un limite di tolleranza adesso pari al 15% sul peso totale che è stabilito sulla carta di circolazione.
Incidenti stradali, la ricetta di Chicago per eliminarli del tutto

Infine, modifiche anche sul segway

Si tratta di un biciclo elettrico che, fino ad oggi, era stato affiancato sempre alle regole sui pedoni. Con queste modifiche, però, ci sarebbe l’omologazione dei segway con le biciclette elettriche, con una velocità di punta che non può andare oltre i 20 km/h e l’età di chi guida non deve essere sotto i 16 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>