F1 2012, Lauda a Vettel: prendi esempio da Alonso

di Sebastiano Cucè Commenta

Il tre volte campione del mondo austriaco ha suggerito al giovane pilota tedesco di imparare dall’attuale leader in classifica, Fernando Alonso, sul fatto di saper trarre il massimo anche dalle macchine non veloci.
f1 2012 lauda a vettel prendi esempio da alonso
Fin dal suo ritorno in Renault nel 2008, Fernando ha dimostrato di essere un pilota in grado di poter sfruttare il massimo potenziale delle monoposto, diversamente da Vettel che quest’anno accusa il fatto di non possedere più una macchina perfetta come nel 2011.


vettel red bull 2012

VETTEL NERVOSO

L’anno scorso grazie ad una macchina superiore a tutte le altre, Sebastian si è laureato doppio campione del mondo, conquistando 11 delle 19 gare. Quest’anno è tutto diverso. Webber ha vinto più volte rispetto al giovane tedesco e nonostante la Ferrari F2012 non sia la macchina più veloce in pista, Alonso grazie alle sue doti è riuscito a costruirsi una solida leadership con un distacco dagli inseguitori di ben 40 punti. Per questo Lauda ha detto:

L’anno scorso [Vettel] ha avuto un enorme vantaggio con la sua auto. Ora deve lottare come un mulo in ogni gara, perchè il livello di stress è più alto (in questa stagione), perciò Vettel potrebbe prendere esempio da Alonso, che in situazioni difficili è superiore a tutti gli altri

vettel red bull

CAMPIONATO NON FINITO

Anche Niki Lauda pensa che il finale di questa stagione sarà più combattuto che mai. La McLaren prima delle ferie ha dimostrato una notevole ripresa, la Red Bull possiede comunque una buona macchina e ci si aspetta ancora l’esordio in vittoria delle Lotus. L’austriaco ha detto:

I top team sono molto vicini tra loro, come abbiamo visto nell’ultima gara in Ungheria. Mi aspetto che questa lotta serrata continuerà e sperò che la Red Bull e la McLaren hanno ancora ulteriori potenzialità da sfruttareVETTEL NERVOSO

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>