F1 2012, Schumacher crede ancora nella vittoria

di Marco Mancini 2

Nonostante la veneranda età ed il campionato iniziato male, Michael Schumacher non ha ancora perso il suo ottimismo ed anzi rilancia. Secondo lui se nel prossimo Gran Premio di Malesia le cose dovessero andare bene, c’è la possibilità che la sua Mercedes possa persino vincere il campionato. Va bene che lui ha vinto più volte il mondiale, ma sperare che un’auto che si potrebbe definire “sperimentale” possa vincere non un Gran Premio, ma l’intero campionato, forse è davvero esagerato.

Abbiamo visto in Australia che la nostra macchina è in grado di metterci in lotta per le posizioni alte della classifica. Naturalmente, non abbiamo dimenticato che il circuito di Melbourne non è veramente rappresentativo delle prestazioni e non dà una vera immagine del livello di competizione, ma comunque la macchina mi dà una buona sensazione per la stagione

ha spiegato Schumi, forse dimenticandosi che lui si è ritirato per un guasto al cambio e che il suo compagno di squadra Rosberg è arrivato dodicesimo. Forse per questo, secondo l’ex ferrarista, il Gran Premio d’Australia “non è veramente rappresentativo”. Ma viene da chiedersi se mai dovesse riuscire a terminare una gara, e magari arrivare a punti, cosa potrebbe pensare? Intanto secondo lui la gara si decide al sabato, durante le qualificazioni:

Sepang sarà interessante per tutti, perché sarà il primo indizio dei reali punti di forza di tutte le auto. Come sappiamo, la metà delle ultime dieci gare in Malesia sono state vinte dalla pole, e la più alta posizione in griglia del vincitore è stato il settimo posto nel 2003. Così fare un buon lavoro il sabato in qualifica sarà molto importante per piazzarci bene in gara. La serie di curve lente e veloci danno una buona indicazione di dove siamo nello sviluppo della vettura, e questo fa sì che la gara in Malesia sia un grande divertimento per i piloti e gli ingegneri, e in generale una grande sfida sia per l’uomo e la macchina. Non vedo l’ora di correre.

Apprezziamo lo spirito, ma forse sarebbe meglio tornare un po’ con i piedi per terra.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

  1. Perchè scusa? Non sarebbe bello rivederlo vincere?

  2. certo, sarebbe bello vederlo vincere, ma un po’ di realismo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>