F1, Vettel indica Alonso ed Hamilton, esclude Webber dal titolo

di Sebastiano Cucè Commenta

Quando a Sebastian è stato chiesto chi considera quali temuti rivali in questo punto di campionato, il tedesco ha escluso il suo compagno di squadra, indicando Alonso ed Hamilton quali principali minacce.
ciao
Webber ha dimostrato di essere nuovamente competitivo come il 2010 e con la conferma in squadra per la prossima stagione si è aggiudicato il consenso per potersi candidare quale contendente al titolo 2012.


vettel silverstone
GUERRA PSICOLOGICA – E’ evidente che Webber ha fatto fino ad ora un lavoro migliore di Vettel. E’ vero che il tedesco è stato sfortunato a Valencia, dove il suo dominio era schiacciante, ma Mark insieme ad Alonso è l’unico ad aver vinto due gare fino ad ora e in classifica è il diretto rivale del leader.

Per Sebastian il compagno non è una minaccia. I suoi rivali sono altri:

Al momento è ancora molto competitivo(il campionato). Ci sono un certo numero di piloti che effettuano prestazioni a un livello simile, i risultati dimostrano che vi sono tre di noi, nel raggio di 29 punti , dopo nove gare

Penso che i piloti che si sono distinti in questo momento sono Fernando – è uno dei piloti più completi – e Lewis, che è molto veloce anche se è stato un po’ sfortunato a Silverstone

Mark Webber stazione davanti al tedesco in classifica. Non è da criticare il fatto che Sebastian diffida da Alonso e Hamilton, ma oltre questi non ha trovato spazio per il suo collega, soffermandosi invece sul suo connazionale della Mercedes che ha ottenuto fino ad ora un unico podio:

Ma poi ci sono molti altri. Michael (Schumacher) è ancora in gioco e non credo che lui sia perso

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>