Ferrari 599 GTB 60F1

di Riccardo Guerra 2

La data precisa è questa: 14 luglio 1951. A bordo della monoposto firmata dalla Scuderia Ferrari, chiamata 375 F1, c’era Froilan Gonzalez. A Silverstone, il team di Maranello vince la sua prima gara in Formula Uno. Oggi, a distanza di sessantanni, il brand del Cavallino Rampante ha deciso di ricordare l’anniversario con questo particolare allestimento speciale dedicato alla berlinetta 599 GTB Fiorano. In realtà, sono tre i diversi livelli di personalizzazione estetica che ricordano l’evento di metà del secolo scorso, tutti contraddistinti da dettagli che vengono presi direttamente dal catalogo Tailor-Made, il nuovo programma di accessori che il brand ha creato per permettere ai clienti di confezionare veicoli unici al mondo. Non abbiamo notizie in merito al momento dell’arrivo in listino, in merito alla limitatezza della commercializzazione, in merito al prezzo di listino. Sappiamo, però, che i cambiamenti sono solo stilistici (la meccanica è la stessa di ogni altra Ferrari 599 GTB Fiorano). Ecco tutte le caratteristiche della nuova Ferrari 599 GTB 60F1.

Come dicevamo, sono tre le livree di questa versione speciale: la prima è stata battezzata 375 F1 e ricorda quella monoposto che prima d’ogni altra portò il Cavallino Rampante sul podio di Formula Uno, mentre le altre due sono battezzate 150° Italia e 150° Italia 2 e ricordano la monoposto guidata da Fernando Alonso nell’attuale Campionato Mondiale. Differiscono per pochi dettagli, ma sono accomunate dai cerchi in lega sportivi da 20 pollici, dal logo della casa automobilistica replicato accanto ai passaruota anteriori, dal tappo per il rifornimento di carburante in alluminio satinato, dal pacchetto HGTE (assetto ribassato, ammortizzatori più rigidi, barra antirollio più ampia, pneumatici più preformanti), dai sedili sportivi Sabelt in Alcantara, dalla plancia rivestita in Alutex (un materiale realizzato fondendo insieme alluminio e fibra di vetro), dalle cinture a quattro punti bicromatiche sportive, dal badge con gli autografi di Alonso e Gonzalez.

Probabilmente, la nuova Ferrari 599 GTB 60F1 è anche l’ultima delle versioni speciali della sportiva Ferrari 599 GTB Fiorano, dato che al Salone di Ginevra 2012 (8 marzo-18 marzo) sarà svelata la nuova supercar Ferrari con motore V12.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>