Ferrari, in Russia un terzo posto e un errore senza senso

di Alba D'Alberto Commenta

La gara di Vettel è finita troppo presto e il giovane pilota tedesco – che quest’anno sembra non aver ancora trovato la marcia giusta – esce di scena dopo pochi giri. Resta in corsa Raikkonen ma dopo una partenza ottima, la safety car lo costringe al terzo posto. La Mercedes sui rettilinei non si batte. 

Basterebbe la lunga dichiarazione di Vettel per far capire quello che è successo, tutto il rammarico del tedesco e l’analisi di un incidente senza senso. Dice Seb:

e753ead264781b2147c3a6862fb63f6b

“E’ un vero peccato, perchè oggi avevamo azzeccato tutto. Ho fatto una buona partenza, sono rimasto un po’ bloccato alla prima curva ma poi ho avuto via libera. Naturalmente partendo indietro si corrono sempre più rischi, ma in griglia ero settimo, mica quindicesimo… Alla seconda curva stavo già attaccando per prendermi la quinta posizione, ma se poi dietro qualcuno non frena non è che ci possa fare molto. Sono stato tamponato violentemente una volta e poi di nuovo in curva 3, dove si è conclusa la mia corsa. A me risulta che la gara sia di 53 giri, ma non tutti sembrano ricordarlo. Non credo di dover dire molto altro, penso che basti guardare le immagini per trovare tutte le risposte. Oggi non ho nessuna colpa, non avrei potuto fare niente di diverso e se tornassi indietro non cambierei nulla. Io non ce l’ho con lui (Kvyat), penso solo che abbia fatto un errore due settimane fa e ne abbia fatto un altro oggi, ma questo adesso non mi serve a niente. Ovviamente oggi avrei voluto verificare se il buon feeling con la macchina sarebbe continuato anche in gara, ma per il futuro non è cambiato nulla. Certamente sono deluso, ma ormai guardiamo già alla prossima gara”.

La classifica del GP di Russia

POS.
DRIVER
TEAM
TIME

1
NICO
ROSBERG
MERCEDES
1:32:41.997

2
LEWIS
HAMILTON
MERCEDES
+25.022S

3
KIMI
RÄIKKÖNEN
FERRARI
+31.998S

4
VALTTERI
BOTTAS
WILLIAMS
+50.217S

5
FELIPE
MASSA
WILLIAMS
+74.427S

6
FERNANDO
ALONSO
MCLAREN
+1 LAP

7
KEVIN
MAGNUSSEN
RENAULT
+1 LAP

8
ROMAIN
GROSJEAN
HAAS
+1 LAP

9
SERGIO
PEREZ
FORCE INDIA
+1 LAP

10
JENSON
BUTTON
MCLAREN
+1 LAP

11
DANIEL
RICCIARDO
RED BULL RACING
+1 LAP

12
CARLOS
SAINZ
TORO ROSSO
+1 LAP

13
JOLYON
PALMER
RENAULT
+1 LAP

14
MARCUS
ERICSSON
SAUBER
+1 LAP

15
DANIIL
KVYAT
RED BULL RACING
+1 LAP

16
FELIPE
NASR
SAUBER
+1 LAP

17
ESTEBAN
GUTIERREZ
HAAS
+1 LAP

18
PASCAL
WEHRLEIN
MANOR
+2 LAPS

NC
MAX
VERSTAPPEN
TORO ROSSO
DNF

NC
SEBASTIAN
VETTEL
FERRARI
DNF

NC
NICO
HULKENBERG
FORCE INDIA
DNF

NC
RIO
HARYANTO
MANOR
DNF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>