Fiat 500L, esordio sul mercato americano per la nuova Mpv

di Gtuzzi 1

La nuova Fiat 500L, che è stata realizzata prendendo come ispirazione il modello 500 del 2007 e con l’obiettivo di andare a sostituire sul mercato la Fiat Idea, fa finalmente il suo debutto ufficiale in tutte le concessionarie del Nordamerica.

fiat 500l esordio america
In seguito all’ottimo successo che è stato ottenuto grazie alle vendite della Fiat 500, il marchio italiano è riuscito a mettere in piedi una buona compagna di marketing (in cui hanno fatto la loro comparsa diverse star di Hollywood), ma adesso sposta ancora più in là l’asticella degli obiettivi: infatti, adesso si punta tutto sulla versione large.

fiat 500l esordio america

NEGLI USA E IN CANADA

La nuova Fiat 500L, fin dal momento in cui la fase di progettazione è stata portata a compimento, è stata realizzata come una vettura polivalente, che fosse in grado di adattarsi a dei mercati con caratteristiche estremamente differenti tra loro.
Al momento gli esemplari di Fiat 500L si aggirano intorno alle tremila unità, realizzate all’interno dello stabilimento di Kragujevac e verranno lanciati sui mercati americano e canadese.
Stiamo parlando, ad ogni modo, della prima parte di un progetto che punta ad ottenere una buona fetta dei mercati internazionali. Durante il 2013, infatti, la produzione della nuova FiatL salirà dalle 100 mila alle 150 mila unità, che verranno lanciate su tanti mercati, tra il continente americano e quello asiatico.

MOTORE DA 1,4 LITRI MULTIAIR TURBO

La versione della Fiat 500L che verrà lanciata sul mercato del Nordamerica potrà contare sulla spinta derivante dalla presenza di una motorizzazione del tutto particolare, ovvero il propulsore da 1,4 litri MultiAir turbo, in grado di sprigionare una potenza complessiva che si aggira intorno a 160 cavalli e 250 Nm di coppia massima.
Questa motorizzazione verrà proposta al fianco di un cambio automatico a sei rapporti a doppia frizione DDCT.
Il primo passo del progetto di conquista dell’America è iniziato: adesso Fiat si affida alla nuova monovolume compatta per aumentarne la quota di mercato.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>