Formula 1, l’operazione di Kubica é riuscita. La Lotus Renault sceglie Heidfeld

di Moreno Commenta

La buona notizia della giornata di oggi è che l’intervento chirurgico è riuscito. Lo stesso prof. Lanza, primario del reparto di ortopedia, ha infatti dichiarato: “E’ stata ricostruita la parte articolare dell’omero. L’articolazione del gomito è stata soddisfacentemente ricostruita ma rimane la grave prognosi per il recupero delle funzionalità. E’ chiaro aspettarsi delle limitazioni della funzione del gomito. L’intervento è andato comunque bene e abbiamo concluso il trattamento acuto”. Nessuna previsione al momento però, su quando Kubica potrà lasciare l’ospedale. “I parametri sono sotto controllo e non possiamo abbassare il livello di guardia. Parlare del domani è prematuro, siamo ora in una fase di attesa nel senso che dobbiamo aspettare che sul lavoro fatto vada avanti il processo di guarigione e stabilizzare quello che si è interrotto durante il trauma” – ha concluso il primario. I fisioterapisti si sono comunque già messi al lavoro per mettere a punto un programma ed esercizi e attività che possano riportare, un giorno, il pilota al volante.

ARRIVA HEIDFELD – Intanto, proprio nella giornata di oggi la Lotus Renault, pensando alla stagione oramai alle porte che inizierà il 13 marzo in Bahrain, ha ufficializzato il nome del sostituto del pilota polacco: é Nick Heidfeld. Dopo gli ottimi risultati ottenuti nei test di Jerez da parte del pilota tedesco nei giorni scorsi, accompagnati tra l’altro anche dal miglior tempo di giornata, il team di Enstone ha deciso alla fine di puntare sull’esperienza del 33enne pilota tedesco che scenderà subito in pista nel test pre-stagionali che si svolgeranno questa settimana a Barcellona. “Sarei tornato volentieri in Formula Uno in altre circostanze, ma sono orgoglioso che mi sia stata data questa chance – ha dichiarato l’ex pilota Sauber -. Tutto è successo così in fretta, ma sono rimasto molto impressionato da quello che ho visto finora in termini di strutture e la dedizione delle persone a Enstone. Mi è piaciuto molto il test della scorsa settimana a Jerez. Ho un buon feeling con la vettura, che è abbastanza innovativa, io sono estremamente motivato e non vedo l’ora che la stagione cominci”. Nei giorni scorsi era però circolata la voce secondo cui Kubica avrebbe preferito Vitantonio Liuzzi al suo posto. “Il team ha passato un paio di settimane molto difficili per l’incidente di Kubica e abbiamo dovuto reagire in fretta – ha detto il boss del team Eric Boullier -. Abbiamo dato una chance a Nick la settimana scorsa a Jerez e lui ci ha veramente impressionato. E’ veloce, esperto e tecnicamente è molto forte. Abbiamo sempre detto che la priorità era quella di avere un pilota esperto in macchina e pensiamo che lui sia l’uomo ideale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>