Dopo il GP del Bahrain, le critiche di Vettel

di Alba D'Alberto 1

Vettel sa che il campionato è ancora lungo ma dopo il GP del Bahrain la situazione è sempre più complicata. La lunga dichiarazione rilasciata ai microfoni di Ferrari.com rivela la delusione dell’ex campione del mondo che adesso veste l’importante casacca di Maranello.

vettel0

“Oggi ho fatto una gara davvero molto corta, non ho neppure sudato… Qualcosa si è rotto, ho visto tanto fumo da dietro e ho sentito che perdevo potenza, per questo abbiamo deciso di fermare la macchina. Di sicuro è frustrante, perché alla fine io sono qui per correre. Il problema è arrivato a sorpresa, sia per me che per tutta la squadra, mentre mi stavo avvicinando alla curva 11. Ora abbiamo bisogno di capire esattamente qual è stato il problema e imparare da quel che è accaduto. Non è l’ideale e non possiamo esserne orgogliosi, ma ci siamo preparati bene durante l’inverno, stiamo lavorando duramente e sappiamo che possiamo ancora migliorare. Ci sono ancora molte gare davanti a noi, questo sarà un lungo anno e anche se oggi non è andata bene perché non sono riuscito a segnare punti, faremo in modo che la prossima gara vada meglio. Congratulazioni a Kimi. È stato importante che durante la gara abbia avuto il supporto di entrambi i lati del box”.

Uno sportivo che sa i suoi limiti e sa riconoscere i meriti degli avversari, anche quando questi sono in casa. Vettel si è sempre distinto per impegno e savoir faire ma è facile che con l’assenza di risultati in questa prima fase della stagione, possa arrivare anche un po’ di “depressione”. Si faccia attenzione, anche alla luce delle sempre maggiori critiche espresse dal tedesco all’indirizzo della F1.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>