Incidente in Cina, auto elettrica prende fuoco: 3 morti

di Marco Mancini 1

Un incidente accaduto qualche giorno fa in Cina ha riaperto una vecchia ferita per il settore delle auto elettriche: la facilità con cui le batterie prendono fuoco.

incidente cina auto elettrica prende fuoco

Da tempo infatti si dibatte su quanto siano sicure le batterie al litio che alimentano le auto elettriche. Il litio infatti prende fuoco facilmente, e da tempo molti specialisti lamentano il fatto che, una volta raggiunte alte temperature, la batteria prenda fuoco troppo facilmente. Per questo negli ultimi anni si stanno moltiplicando i sistemi antincendio, come ad esempio proteggere la batteria con del materiale fortemente isolante, ma i casi di auto che prendono fuoco continuano ad aumentare.

L’INCENDIO CINESE – L’ultimo, in ordine di tempo, è quello avvenuto a Shenzen, in Cina. Probabilmente le tre vittime sarebbero morte lo stesso perché l’incidente è avvenuto tra un taxi elettrico ed una supercar che ha colpito il povero Byd e6 ad una velocità di 180 km/h. Fatto sta che, a parte l’incidente, dopo pochi attimi la batteria ha preso fuoco, e dunque ora resta da capire se le tre persone che sono morte se la sarebbero potuta cavare se le auto non si fossero incendiate.

volt in cinaSecondo i costruttori dell’auto elettrica, a quella velocità qualsiasi mezzo avrebbe preso fuoco, ma questo si va ad aggiungere ad altri casi preoccupanti. Il più eclatante è quello avvenuto qualche mese fa negli Stati Uniti quando, in seguito a dei test in cui probabilmente la Fisker Karma era stata tirata troppo, dopo averla parcheggiata in garage l’auto ha preso fuoco, incendiando anche altre tre vetture posteggiate lì vicino. Ma sotto inchiesta ultimamente c’è anche la Chevrolet Volt che ha mostrato problemi simili, e richieste di controlli maggiori sono arrivate anche a Ford, Nissan e Toyota. Dunque ora le case automobilistiche dovranno provvedere ad aumentare la sicurezza delle loro batterie per poter superare anche quest’altro ostacolo.

[Fonte: Corriere della Sera]

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>