Jeep Renegade concept

di Danilo D'Agata Commenta

jeeprenegadeconcept.jpg

Si dice che la prossima generazione di auto sarà improntata sull’ibrido, lo stesso potrebbe accadere a quella delle multispazio e delle 4X4. Al NAIAS di Detroit infatti non è stata presentata soltanto la sportivissima Dodge Zeo concept ma anche la Chrysler EcoVoyager concept e la Jeep Renegade concept. Tre progetti di stile Chrysler che hanno dato forma a tre stili diversi del concetto di “ibrido”.

La 4×4 del gruppo, Jeep Renegade concept, proprio come gli altri due prototipi si caratterizza soprattutto per le sue specifiche tecniche. Questo concept adotta un’alimentazione a batterie Li-Ion abbinata ad un motore BLUTEC il cui consumo di carburante potrebbe segnare il record di percorrenza di ben 45,6 km con appena un litro di carburante. Spinta da questo motore, Jeep Renegade concept raggiunge una velocità massima di 144 kmh e passa da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi.


jeeprenegadeconcept20.jpg

Jeep Renegade concept è stato progettato per essere resistente e divertente al tempo stesso; il telaio è realizzato in alluminio e a bordo possono prendere posto due persone che durante il viaggio apprezzeranno l’emozione di sentirsi all’aria aperta. La Jeep Renegade concept, infatti, è stata disegnata senza tetto e con una linea che segue in tutto e per tutto lo stile Jeep fino all’estremo. La Renegade è lunga 3,88 metri, larga 1,59 m ed alta 1,43 m, con un passo che conta 2,58 metri.

Per gli interni sono stati scelti materiali eco compatibili, tutti derivati da sostanze naturali come ad esempio la soia. Una “precisa scelta che si allinea con la filosofia Jeep di armonia con la natura”, ha precisato Shamenkov. La strumentazione invece esalta la tecnologia digitale e predilige linee futuristiche, forse un po troppo per la tradizione del marchio Jeep. I sedili sono sportivi e riguardo ai dispositivi di sicurezza la casa ha promesso il meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>