Lamborghini Cabrera Spyder, non arriverà prima del 2016

di Gtuzzi Commenta

Nel corso delle ultime ore si stanno diffondendo sempre più indiscrezioni che riguardano la nuova Lamborghini Cabrera che, nel 2015, andrebbe a raccogliere l’eredità del modello Gallardo. Ovviamente, come spesso è avvenuto anche in passato, all’interno del marchio bolognese stanno ragionando se sviluppare anche una versione scoperta e, proprio per tale ragione, ci sono elevate possibilità che anche la nuova Lamborghini Cabrera possa contare su un’altra variante spyder.

lamborghini cabrera spyder rumors
Da un punto di vista essenzialmente grafico, non ci vuole poi molto a rimuovere il tetto e a far capire come sarebbe la nuova Cabrera senza questo dettaglio, nella versione spyder.

lamborghini cabrera spyder rumors

ASPETTIAMO I PRIMI TEST

In realtà, però, quando si tratterà effettivamente di andare a modificare la vettura per togliere il tetto, le difficoltà saranno certamente più numerose e, quindi, il lavoro dei tecnici sarà molto più arduo. In pratica, nel caso in cui effettivamente la Lamborghini Cabrera dovesse arrivare nel corso del 2015, allora la Lamborghini Cabrera Spyder avrebbe davvero poche possibilità di essere svelata prima dell’anno successivo.
Ad ogni modo, prima del 2016 ci sarà certamente l’occasione per poterla notare in anteprima dalle foto spia, magari impegnata in qualche test su strada: in tutti questi casi, come sempre, è necessario armarsi di grande pazienza.

E IL MOTORE?

Sotto un profilo puramente tecnico, la nuova Lamborghini Gallardo spyder dovrebbe avere il medesimo propulsore della versione tradizionale. Fino ad oggi, tutte le indiscrezioni “tecniche” portano a pensare che il motore più adatto per questa nuova versione scoperta della supercar di Sant’Agata Bolognese dovrebbe essere un V10 da 5200 cc, che il marchio tedesco Audi sta realizzando per la nuova generazione della R8 e che Lamborghini riutilizzerebbe in relazione alle proprie esigenze, con una potenza massima che arriverebbe fino a 600 cavalli (come soglia minima ovviamente).
Un’altra interessante novità potrebbe riguardare da molto vicino il cambio, che potrebbe essere rappresentato da una variante del tutto particolare di un dual-clutch a sette marce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>