Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder

di Riccardo Guerra 3

Fedele al concetto di understatement (la tendenza a mostrare molto meno di quello che in realtà si è in grado di fare), la nuova Gallardo LP 550-2 Spyder si mostra quasi silenziosamente, senza troppi giri di parole e rombanti comunicati stampa. Lo fa al Salone di Los Angeles 2011, in queste ore, al di là dell’Oceano Atlantico. Ma arriverà anche qui, in Europa.

Laconico il brand del Gruppo Volkswagen, nel presentare la nuova Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder: poche parole, perché sono i numeri a parlare per questo modello. Cifre che, messe insieme in questo modo, sono musica per le orecchie dei più appassionati. 550 cavalli e 540 Nm di coppia massima, generati dal motore posteriore 5.2 litri V10 benzina con albero longitudinale, trazione posteriore (la nuova Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder deriva dalla coupé Lamborghini Gallardo Valentino Balboni), cambio manuale a sei marce o robotizzato e-Gear a sei marce, differenziale autobloccante, ESP con setup CORSA (per limitare le invasioni del sistema di sicurezza), 319 chilometri orari di velocità massima, 0-100 km/h in 4.2 secondi, peso massimo pari a 1.520 chilogrammi, nuovo handling studiato appositamente. Avete ragione: non ho usato soltanto numeri!

Il tutto condito con un design estremamente pulito e sobrio: nessun vistoso spoiler, nessuna appendice eccessivamente sporgente. Ma anzi, un connubio di colori (scelti per il debutto) che fanno della vettura una raffinata cabriolet con tetto in tessuto (il rapporto è questo: blu elettrico per il corpo & pellame beige per lo spazio abitativo). Se non fosse per quel design graffiante, tipico di Gallardo (e non solo di Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder), che in un attimo chiarisce l’inclinazione d’animo della vettura, poco adatta all’essere assoggettata.

In soldoni? La nuova Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder soffre di doppia personalità: è una piacevole vettura destinata a gite fuori porta con un buon rombo e la piacevole sensazione del vento tra i capelli, ma d’un tratto diventa una compagna fedele di adrenalina, cordoli e controsterzi.

Se sei una vettura che porta il cognome Lamborghini, non puoi non avere su di te un pesante fardello (un mix di tradizione, storia, aspettative, immagine, sportività) e non puoi far altro che soddisfare le attese di tutto il pianeta: ci riuscirà, questa nuova Lamborghini Gallardo LP 550-2 Spyder?

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>