Lamborghini Urus, ecco il probabile prezzo di serie

di Gtuzzi 1

Le ultime indiscrezioni circa questa vettura provengono direttamente dalla testata britannica di CAR Magazine.

lamborghini urus prezzo
La nuova concept car del marchio Lamborghini, infatti, che è stata presenta nel corso dell’edizione 2012 del Salone di Pechino, proverà in tutti i modi a battere la concorrenza all’interno della sua categoria.
In base alle indiscrezioni che sono state riportate dalla testata britannica, pare proprio che la nuova Lamborghini Urus di produzione avrà un prezzo che si aggirerà intorno alle 135 mila sterline, che corrispondono al cambio attuale a circa 170 mila euro.

lamborghini urus prezzo20 MILA EURO IN MENO RISPETTO ALLA GALLARDO LP560-4. Si tratta di circa 20 mila euro in meno in confronto a quanto costava l’auto di cui la Urus raccoglierà l’eredità, ovvero la Lamborghini Gallardo LP560-4 e si potrà definire come il modello entry-level della gamma.
La produzione annuale della nuova Lamborghini Urus dovrebbe aggirarsi intorno ai 3000 modelli: si tratta di un incremento pari a circa un triplo della produzione del modello attualmente presente sul mercato.
La nuova Urus potrà contare sulla nuova piattaforma LB73, la medesima che verrà utilizzata per lo sviluppo delle nuove Audi Q7, Porsche Cayenne, Volkswagen Touareg e Bentley EXP 9 F.

SI CERCA DI STARE SOTTO I 2000 KG. I tecnici del marchio bolognese proveranno in tutti i modi a limitare la massa complessiva della nuova vettura entry-level, con l’obiettivo di non andare oltre i 2000 chilogrammi di peso, sopratutto grazie all’impiego di materiali leggeri, tra i quali spicca l’alluminio e la fibra di carbonio.
L’erede della LM002, che è stata prodotta in soli 301 modelli in tutto il pianeta, potrà contare sulla spinta di un motore V8 biturbo da 4 litri, in grado di sprigionare una potenza pari a 600 cavalli e verrà sviluppata anche una declinazione ibrida, che verrà messa in condivisione con Porsche e Audi.
Nel caso in cui corrispondessero alle previsioni, la nuova Lamborghini Urus potrebbe portare diversi soldi nel conto del marchio bolognese, in maniera tale che la Lamborghini possa sviluppare un quarto modello all’interno della sua gamma.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>