Lamborghini Urus, arriva finalmente l’ok per la produzione

di Gtuzzi Commenta

Il suo futuro è stato messo in bilico più di una volta e, ad un certo punto, sembrava quasi che questo nuovo gioiello del marchio Lamborghini non potesse vedere mai la luce: invece, è arrivato finalmente l’ok per la produzione della nuova Lamborghini Urus.

lamborghini urus ok produzione 2016
Ripercorriamo qualche tappa della storia di questo nuovo Suv del marchio italiano: il team di ingegneri, infatti, può contare ancora su un po’ di tempo per portare a termine lo sviluppo di questo nuovo esemplare, anche in virtù del fatto che il primo Suv di Lamborghini non vedrà la luce prima del 2016.

lamborghini urus ok produzione 2016

PRODUZIONE UFFICIALE SOLO TRA POCHI MESI

Fino a qualche mese fa, le indiscrezioni non erano certamente a favore di una realizzazione di questo modello, con il futuro della nuova Lamborghini Urus che più di una volta era stato messo in bilico: è sufficiente pensare come, durante lo scorso mese di dicembre, il prototipo di questo nuovo modello aveva dovuto fare i conti con qualche ritardo rispetto al progetto iniziale, al punto tale da poter pensare ad un annullamento completo della sua realizzazione.
Infatti, Volkswagen aveva sottolineato più di una volta come il futuro della nuova Urus era stato oggetto di studi per valutarne il possibile successo, ma ecco che è arrivato finalmente l’ok tanto atteso da parte di Rupert Stadler, anche se questa notizia assumerà i caratteri dell’ufficialità solamente tra pochi mesi.

DICHIARAZIONI DI STADLER

Il boss del costruttore Audi ha rilasciato un’intervista ai colleghi inglesi di Autocar, in cui ha messo in evidenza come il progetto relativo alla nuova Lamborghini Urus dovrebbe prendere forma definitivamente e sbarcare sul mercato alla fine del 2016 o all’inizio del 2017.
Inoltre, il capo del marchio tedesco ha voluto anche sottolineare come il costruttore di Sant’Agata Bolognese aveva il compito di portare a termine lo sviluppo di questo nuovo esemplare, che sfrutterà l’innovativa piattaforma delle future Audi Q7, Porsche Cayenne e Volkswagen Touareg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>