Land Rover Range Rover Grand Evoque, un quarto modello nella famiglia Range Rover?

di Riccardo Guerra Commenta

Foto: AP/Lapresse

La nuova Land Rover Range Rover Evoque non è ancora ufficialmente entrata in listino (la vera e propria commercializzazione inizierà nel mese di settembre venturo), eppure la casa automobilistica sta già pensando ad un nuovo modello, il quarto della famiglia “Range Rover”: un SUV che potrebbe introdursi tra Range Rover Sport e Range Rover Evoque e che potrebbe colmare il vuoto tra i due crossover Premium. Le voci dicono che potrebbe chiamarsi Land Rover Range Rover Grand Evoque.

Secondo le indiscrezioni, la casa automobilistica inglese potrebbe utilizzare la piattaforma LR-MS di Land Rover Range Rover Evoque (a sua volta, una versione rimaneggiata del pianale di Land Rover Freelander) per produrre la nuova Grand Evoque: la vettura sarebbe dotata di una carrozzeria – pare – più lunga di circa trecento millimetri rispetto a quella di Evoque e più alta di circa cento millimetri: a giovarne sarebbe sicuramente lo spazio per i passeggeri (tanto che le chiacchiere sostengono che la casa automobilistica introdurrà nell’abitacolo della nuova Land Rover Range Rover Grand Evoque tre file di sedili e sette posti). Il fatto è che il brand di Tata Motors è convinto che il segmento degli Sport Utility Vehicle, a lungo andare, prediligerà i modelli più compatti e meno massicci (una tendenza che già oggi è visibile: MINI Countryman, Nissan Juke, BMW X1 e Nissan Qashqai hanno ricevuto ottimi consensi): per rispondere a questo cambiamento di direzione, l’azienda vorrebbe confezionare un modello, Land Rover Range Rover Grand Evoque, dai costi compresi tra 40mila e 55mila euro e lungo massimo 460/470 centimetri.

La nuova Range Rover Grand Evoque non sarebbe realizzata sulla stessa piattaforma JLR in alluminio della nuova generazione di Range Rover Sport, Range Rover classic e Jaguar XJ per i costi troppo elevati: dopotutto, il pianale prodotto per il nuovo Grand Evoque sarebbe poi riciclato anche per il SUV di lusso di Jaguar. Entrambi i modelli, infatti, saranno assemblati – pare – ad Halewood, in Gran Bretagna. La nuova Land Rover Range Rover Grand Evoque sarà equipaggiata, stando a quanto dicono le chiacchiere, con una gamma di motorizzazioni simile a quella di Land Rover Range Rover Evoque: cioè, un propulsore 2,2 litri diesel ed un propulsore 2,0 litri benzina.

Anche la nuova Land Rover Range Rover Grand Evoque sarà disegnata dallo stesso linguaggio estetico aggressivo, dinamico, sportivo, personale e deciso di Range Rover Evoque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>