Lexus, niente motori diesel BMW: l’azienda preferisce l’ibrido

di Riccardo Guerra 1

Nonostante l’accordo firmato dal management della casa automobilistica tedesca BMW e dalla società nipponica Toyota, la casa automobilistica giapponese Lexus, che appartiene al Gruppo Toyota e che ne rappresenta la parte più elegante, lussuosa e raffinata (in una parola? Premium), non utilizzerà i propulsori a gasolio del marchio di Monaco di Baviera, che invece verranno sfruttati da Toyota. Perché? Secondo le dichiarazioni che abbiamo ascoltato, l’azienda nobile asiatica non ha alcuna intenzione di puntare, in questo momento, su questa tipologia di motorizzazioni, preferendo impiegare le proprie energie (e la propria disponibilità economica) nello sviluppo di nuove tecnologie ibride. Lexus, infatti, punta a diventare uno dei brand leader tra i costruttori ecologici del pianeta e già oggi lo sta dimostrando: nella gamma della casa automobilistica in Italia sono incluse Lexus CT200h, Lexus GS450h, Lexus LS600h e Lexus RX450h (tutte ibride).

Ve ne abbiamo parlato alcuni giorni fa: la casa automobilistica tedesca BMW fornirà a Toyota alcuni motori a gasolio (per l’esattezza pare che il marchio nipponico potrà sfruttare il 2.0 litri quattro cilindri in linea ed il 1.6 litri quattro cilindri in linea), mentre Toyota condividerà con BMW le meccaniche ibride che si trovano sotto il cofano ad esempio di Prius o di Auris. Non sappiamo nella gamma di quale veicolo finiranno i propulsori BMW, ma sappiamo che la tecnologia ecologica verrà utilizzata dalla casa automobilistica dell’Elica come punto di partenza per sviluppare il sub-brand BMW i (quella famiglia di vetture che comprenderà soltanto veicoli elettrici o ibridi e che nascerà dal 2013 in poi).

Non c’è il rischio che BMW e Lexus possano farsi concorrenza, con veicoli ibridi? Probabilmente no: la gamma BMW i avrà un bacino d’utenza di nicchia, molto specifico, differentemente da Lexus, che invece punta a farsi apprezzare dal grande pubblico con le proprie vetture spinte da motori benzina e motori elettrici.

A dispetto di questo annuncio ufficiale, la nuova Lexus GS dovrebbe essere comunque venduta qui, in Europa, con un motore diesel (ma non sarà una delle unità dello scaffale BMW).

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>