Maserati è pronta ed esce allo scoperto per attaccare gli U.S.A.

di Giuseppe Benevento Commenta

XLVIII Superbowl. I Seahawks di Seattle hanno schiacciato i Broncos di Denver battendoli per un umiliante 43 a 8. Gli U.S.A. erano incollati alla TV. Tutti si sono fermati! Tutto si è fermato! Perché il Superbowl sta agli U.S.A. come la finale dei mondiali di calcio sta all’Italia o al Brasile. E durante 90” del Superbowl, tutti gli americani hanno potuto ascoltare e vedere in diretta una vera dichiarazione di guerra di chi è pronto a colpire i colossi dell’industria automobilistica dello zio Sam. Non con le armi. Non con “magheggi” economici. Con un’automobile con sopra un tridente. Il nome? Ghibli! Maserati Ghibli.

Una vettura di lusso, ma non irraggiungibile. Veloce e con prestazioni da urlo, ma con taglio a consumi ed emissioni come vorrebbe Obama. Non anonima, ma da far girare la testa con quel rombo inconfondibile che tanto piace agli americani nelle automobili e che da sempre contraddistingue le Maserati.

Lo spot andato in onda durante il XLVIII Superbowl non ha bisogno di commenti. Maserati è pronta. E adesso attacca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>