Mercedes/AMG, probabili due nuove supercar nel 2012

di Riccardo Guerra 1

La casa automobilistica tedesca Mercedes – secondo alcune indiscrezioni – sta preparando due nuove vetture sportive in queste ore, che saranno commercializzate con il logo AMG dall’anno in corso e che si ispireranno a Mercedes SLS AMG. Non possediamo conferme ufficiali in merito a questa notizia, dato che il management del brand non ha ancora commentato queste chiacchiere, e quindi non possiamo essere davvero certi che nel 2012 la gamma della Stella a Tre Punte farà davvero spazio a due vetture sportive inedite. Eppure queste voci si ricollegano ad altre, circolate in precedenza, con lo stesso contenuto e questo ci fa supporre che davvero, a Stoccarda, qualcosa stia bollendo in pentola.

Si chiameranno (pare) Mercedes SLC e Mercedes SLV. Secondo le chiacchiere, entrambe saranno più compatte di Mercedes SLS AMG ed entrambe saranno concepite sulla piattaforma di quest’ultima, ovviamente rimaneggiata per adattarsi alle nuove dimensioni. Quindi, se queste voci hanno fondo di verità, entrambe saranno dotate di trazione posteriore e di motore installato nella parte anteriore del telaio.

La nuova Mercedes SLC sarà lievemente più compatta di Mercedes SLS AMG ed è stata immaginata e progettata, secondo le indiscrezioni, per rivaleggiare con Porsche 911. La vettura avrà quindi potenze comprese tra 350 e 500 cavalli e sarà dotata di uno o più motori di cilindrate inferiori a quella del propulsore di Mercedes SLS AMG (un 6,2 litri V8 benzina). La nuova Mercedes SLV sarà ancora più piccola: secondo le chiacchiere si tratta di un modello destinato a scontrarsi con Porsche Cayman e per questo avrà ingombri ridotti, cilindrate contenute e potenze anche inferiori a 300 cavalli.

Dietro lo sviluppo di ciascuna di queste automobili Mercedes ci sono lo zampino e l’esperienza di AMG, dicono le indiscrezioni.

Per ora sono queste le poche informazioni che possediamo in merito alle probabili future vetture sportive di Mercedes. Ne riparleremo, sicuramente, durante le prossime settimane.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>