Mercedes Classe A, nasceranno tre declinazioni

di Riccardo Guerra Commenta

La nuova Mercedes Classe A sarà presentata al Salone di Shanghai 2011: nel corso della passata settimana vi abbiamo mostrato un primo teaser ufficiale della terza generazione della vettura (un bozzetto della concept car che sarà svelata a Shanghai). Oggi vogliamo ritornare sull’argomento, provando a scavare più in profondità nel progetto che Mercedes ha immaginato per la famiglia Classe A. Famiglia?

La nuova generazione di Mercedes Classe A non sarà declinata soltanto in un’unica carrozzeria, ma darà vita a tre varianti, oggi inedite; prima di descriverle, tuttavia, è necessario ricordare che la terza generazione di Mercedes Classe A non sarà più una monovolume compatta, come è stata: Classe A diventerà una hatchback, cioè una vettura media di segmento C in piena regola, con tutte le caratteristiche del caso (due volumi soltanto, portellone posteriore di ampie dimensioni, cinque porte, linea bassa e filante).

Da questa nuova hatchback, Mercedes Classe A, senza dubbio potrebbe nascere una versione tre porte: una media più sportiva, più energica, come lo è Volkswagen Scirocco nei confronti di Volkswagen Golf o Audi A3 nei confronti di Audi A3 Sportback. Nel desiderio della casa automobilistica tedesca, inoltre, ci sono anche una versione cabriolet di Mercedes Classe A (simile, dunque, ad Audi A3 Cabrio e a Serie 1 Cabrio) ed una versione shooting brake (cioè una hatchback di dimensioni maggiorate, con un secondo volume molto prolungato nella parte posteriore, similmente alla nuova Ferrari FF).

Tutte queste vetture potrebbero nascere (quasi certamente nasceranno) dalla piattaforma MFA a trazione anteriore e motore anteriore della nuova Mercedes Classe A e della nuova Mercedes Classe B. Da quest’ultima, inoltre, saranno sviluppati un crossover compatto (Mercedes BLK), che contrasterà BMW X1 e Audi Q3, e una coupé a quattro porte (Mercedes BLS), sulla falsa riga di Mercedes CLS.

Questa piattaforma, per concludere, potrebbe essere prestata ad Infiniti, il brand nobile di Nissan, con cui questo potrebbe realizzare una hatchback di segmento C che oggi non possiede nella gamma, cugina dunque di Mercedes Classe A e di Mercedes Classe B (una nuova media Premium, in sostanza).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>