Mitsubishi Space Star, esordio per la nuova compatta nipponica

di Gtuzzi Commenta

Si avvicina a grandi passi l’esordio della nuova Mitsubishi Space Star in tutte le concessionarie italiane: il debutto coincide anche con una particolare promozione, visto che la nuova compatta del marchio nipponico verrà lanciata ad un prezzo iniziale pari a 9400 euro. Si tratta di una promozione che permetterà di acquistare questa nuova citycar compatta con 2000 euro di sconto.

mitsubishi space star
Il prezzo di lancio verrà mantenuto fino al prossimo 30 giugno, quando poi il prezzo di listino partirà, invece, da 11400 euro. Aspettando di poter capire quali siano le prime sensazioni dal vivo della nuova citycar del marchio asiatico, ecco che la nuova Mitsubishi Space Star viene svelata in movimento, catturata tra curve e rettilinei.

mitsubishi space star

NUOVO FILMATO CHE LA SVELA

All’interno del filmato che è stato rilasciato dal marchio giapponese, possiamo notare sopratutto gli interni della nuova Mitsubishi Space Star: le novità si riflettono, in modo particolare, in un abitacolo comodo, moderno e molto funzionale, con tutti i vari comandi nei pressi di colui che guida.
Spostando l’attenzione sul bagagliaio, dobbiamo sottolineare un’ottima capienza, utile anche nel momento in cui c’è la necessità di affrontare dei percorsi lunghi, senza dimenticare la possibilità di avere ancora più spazio a disposizione dopo aver abbattuto i sedili posteriori.

GAMMA DI PROPULSORI

A dare la spinta a questa nuova citycar compatta del costruttore nipponico troviamo due motori MIVEC a benzina: il primo è un propulsore da 1 litro, in grado di sprigionare una potenza complessiva intorno ai 71 cavalli, mentre la seconda opzione è un motore da 1,2 litri, in grado di arrivare fino a 80 cavalli complessivi.
Il fiore all’occhiello di questa gamma di motorizzazioni, che ben si adatta a tutti coloro che non sono alla ricerca di elevate prestazioni (quanto piuttosto di affidabilità ed efficienza), è rappresentato, senza ombra di dubbio, dalla notevole efficienza garantita: i consumi, infatti, si aggirano intorno ai 4 litri ogni 100 chilometri, con delle emissioni di CO2 pari, invece, a circa 92 grammi al chilometro.
<br

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>