Ferrari 599, ancora indiscrezioni sulla nuova generazione

di Riccardo Guerra 2

Foto: AP/Lapresse

Di fronte al buon successo già ottenuto dalla nuova Ferrari FF, la prima supercar a trazione integrale della storia del Cavallino Rampante, appena poche settimane dopo il debutto al Salone di Ginevra 2010 (avvenuto nel mese di marzo), la casa automobilistica di Maranello ha deciso di modificare i progetti per un altro modello della propria gamma, Ferrari 599 GTB Fiorano, che prevedevano l’arrivo di un restyling, e di realizzare direttamente una nuova generazione, facendola derivare direttamente dalla nuova FF.

Ciò significa – ma queste sono indiscrezioni – che la supercar che sostituirà Ferrari 599 GTB Fiorano sarà caratterizzata da un design molto simile a quello di FF e a quello di Ferrari 458 Italia: sembra quasi che il brand voglia dare vita ad un family-feeling, cioè ad una matita comune, che assicuri una certa identità (ben definita) a tutti i prodotti del Cavallino Rampante. Ma la nuova gran turismo Ferrari deriverà da FF non soltanto per quanto riguarda l’aspetto fisico: il modello, ad esempio, sarà dotato dello stesso nuovo propulsore: un 6,3 litri V12 benzina, dotato di sistema di iniezione diretta del carburante (per migliorare i consumi e le emissioni), che sarà in grado di produrre qui 700 cavalli, trasferiti all’assale posteriore attraverso una trasmissione robotizzata doppia frizione a sette marce. La nuova vettura sportiva di Maranello sarà equipaggiata con un differenziale elettronico nella parte posteriore, ma non con trazione integrale, che rimarrà appannaggio esclusivo di Ferrari FF (anche se si vocifera che nel 2013 la casa automobilistica italiana proporrà al mercato una versione della roadster Ferrari California dotata di quattro ruote motrici).

La nuova coupé sportiva Ferrari sarà dotata di un telaio in alluminio, su cui la casa automobilistica installerà pannelli (cioè la carrozzeria) in materiale composito: la vettura che sostituirà Ferrari 599 GTB Fiorano, dunque, oltre che più potente, sarà anche più leggera del modello che pensiona. La supercar sarà dotata di uno schema sospensivo multi-link, per quanto riguarda l’assale posteriore.

La gran turismo del Cavallino Rampante sarà commercializzata durante l’anno venturo.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>