F1 mercato piloti: chi correrà nel 2010?

di Sebastiano Cucè 1

2009-06-15_1webber43629

La situazione di confusione non riguarda apparentemente soltanto le squadre, perché molti piloti non sanno nemmeno se l’anno prossimo avranno un sedile per disputare il campionato di F1. Lo ha ribadito Mark Webber, pilota della Red Bull, spiegando che attualmente non ce fretta di parlare con nessuno, perché nessuno sa quale futuro attende lo sport automobilistico. Molti sono i piloti con contratti vicini al termine di scadenza e allo stesso tempo sono tanti i nomi dei possibili debuttanti nelle nuove squadre che entreranno a far parte l’anno prossimo.


Oltre Webber anche Heidfeld, Alonso e Nico Rosberg stanno aspettando che la situazioni in F1 trovi la sua stabilità, prima di firmare un nuovo contratto. Il tedesco della BMW potrebbe anche lasciare lo sport, dato le sue scarse prestazioni negli ultimi tempi, mentre Fernando Alonso potrebbe finalmente arrivare in Ferrari o rimanere in Renault. Nico Rosberg che non ha mai avuto problemi nel suo attuale team, potrebbe andare a rimpiazzare lo stesso Heidfeld o Kovalainen della McLaren.

Ovviamente nulla di buono per piloti come Fisichella, Nakajima, Bourdais e Piquet, i quali oltre ad avere un contratto in scadenza, hanno scarse probabilità nel rivedere rinnovato il loro impegno nella massima formula. E intanto arrivano buone notizie per i piloti spagnoli, infatti la Campos GP, che l’anno prossimo farà parte del mondiale di F1 ha dichiarato di essere alla ricerca di piloti in possesso della stessa nazionalità della scuderia fondata dall’ex pilota di F1 Adrian’s Campos. Tra i nomi di spicco ci sono Marc Genè, collaudatore Ferrari e Pedro de La Rosa, tester della McLaren.

Identica situazione per il team USF1, infatti la prima squadra americana, anch’essa selezionata per la prossima stagione sta selezionando giovani americani da lanciare in F1. Scott Speed, ex pilota Toro Rosso è tra questi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>