Supercar: Porsche 918 Spyder, nuovi dati sulla roadster ibrida di Zuffenhausen

di Riccardo Guerra Commenta

Non sappiamo se questi dati provengano ufficialmente dalla casa automobilistica tedesca Porsche o se il brand sia estraneo a questa fuga di notizie; tuttavia, siamo in grado, oggi, di raccontarvi qualche altro lato della nuova Porsche 918 Spyder, la supercar ibrida che il brand ha presentato durante il Salone di Ginevra dello scorso anno e che ha annunciato sarà venduta a partire dall’anno 2013 a 640.000 euro (tasse escluse, s’intende).

Innanzitutto, pare che la casa automobilistica del Gruppo Volkswagen abbia intenzione di proporre soltanto quattro colorazioni per la lamiera esterna della nuova sportiva ibrida plug-in 918 Spyder (in special modo: Carrara White, Platinum Silver Metallic, Black e Basalt Black), abbinate tutte ad una sola tonalità per l’abitacolo in grado di accogliere soltanto due passeggeri (rivestimento only nero); in realtà, ancora il brand della Cavallina non ha definitivamente scelto se limitare in questo modo la tavolozza di colori disponibili (anche perché stiamo parlando di una supercar Porsche costosa ed esclusiva, che senza dubbio i clienti vorranno speciale persino nelle cromie).

La nuova Porsche 918 Spyder sarà equipaggiata con un motore V8 benzina (con una cilindrata probabilmente superiore a 4,0 litri), che produrrà 500 cavalli, e con due motori elettrici, in grado di sviluppare 218 cavalli, gestiti (tutti) dalla trasmissione robotizzata PDK doppia frizione a sette velocità. La supercar tedesca Porsche 918 Spyder sarà in grado di raggiungere i 320 chilometri orari e di passare da zero a cento chilometri orari in 3,2 secondi.

La nuova Porsche 918 Spyder potrà viaggiare in quattro modalità differenti (E-Power, Hybrid, Sport Hybrid, Race Hybrid), ognuna con caratteristiche differenti, da scegliere grazie ad un selettore sul volante della supercar (per ciascuna il rapporto di utilizzo motore termico-motori elettrici cambia, così come le prestazioni ed il comportamento della vettura su strada). La dotazione di serie della nuova 918 Spyder comprenderà anche il sistema PASM (Porsche Active Suspension Management) ed il dispositivo PTV Plus (Porsche Torque Vectoring).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>