Pronta la bozza di calendario 2015 della Formula 1

di Alba D'Alberto Commenta

Mentre in Italia i riflettori sono tutti sulla Ferrari e sul passaggio di consegne in atto tra Montezemolo e Marchionne, è stata presentata una bozza del calendario della prossima stagione di Formula 1.

GP Cina 2014, terza doppietta Mercedes di fila con Hamilton vincitore e Alonso di nuovo sul podio - UltimoGiro.com

È soltanto una bozza e per questo è suscettibile di modifiche soprattutto in considerazione dell’evoluzione delle situazioni politiche e sociali di molti paesi. Ad ogni modo il calendario della prossima stagione di Formula 1 è stato presentato e rispecchia un po’ i giochi di potere che ci sono nel Circus.

Tanto che non ci sono grosse novità sul fronte europeo ed italiano ma tra le 20 gare – numero immutato dal 2012 – ne sono state confermate ben diciannove e tra queste c’è anche l’appuntamento messicano. Adesso manca l’ufficializzazione da parte della FIA ma il Consiglio Mondiale non si riunisce prima di dicembre.

Il campionato 2015, comunque è già definito e prenderà il via il prossimo 15 marzo, proprio in concomitanza con i le partite della nazionale di Rugby che niente ha a che vedere con il mondo dei motori. Il primo appuntamento, come ormai da tradizione, sarà quello di Melbourne e la conclusione è affidata ancora una volta allo scenario accattivante di Abu Dhabi. In questo caso è ancora da scegliere la data che sarà tra il 22 e 29 novembre.

Per il GP del Giappone non è stata ancora decisa una data fissa, si parla del 27 settembre o del 4 ottobre. In Europa la prima tappa è quella di Barcellona. Confermata la pausa estiva di un mese, mentre l’ultima tappa europea sarà ancora Monza, il 6 settembre.

In Messico, dove la Formula 1 fa un gran ritorno, il Circus approda il 25 ottobre. Confermato, infine, il ritorno del GP di Germania al Nurburgring.

Il calendario 2015:

15 Marzo – Australia (Melbourne)
29 Marzo – Malesia (Sepang)
5 Aprile – Bahrain (Sakhir)
19 Aprile – Cina (Shanghai)
10 Maggio – Spagna (Barcelona)
24 Maggio – Monaco (Monte Carlo)
7 Giugno – Canada (Montreal)
21 Giugno – Austria (Red Bull Ring)
5 Luglio – Gran Bretagna (Silverstone)
19 Luglio – Germania (Nurburgring)
26 Luglio – Ungheria (Budapest)
23 Agosto – Belgio (Spa-Francorchamps)
6 Settembre – Italia (Monza)
20 Settembre – Singapore (Singapore)
27 Settembre o 4 Ottobre – Giappone (Suzuka)
11 Ottobre – Russia (Sochi)
25 Ottobre – Messico (Mexico City)
1 Novembre – Stati Uniti (Austin)
15 Novembre – Brasile (Interlagos)
22 Novembre o 29 Novembre – Abu Dhabi (Yas Marina)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>