Range Rover Evoque Convertible Concept al Salone di Ginevra 2012

di Riccardo Guerra Commenta

La casa automobilistica britannica Land Rover parteciperà al Salone di Ginevra 2012 con una novità davvero molto particolare e così inusuale da aver scalato la top-ten delle stranezze a quattro ruote già pochi minuti dopo la diffusione di queste prime immagini ufficiali: si chiama Range Rover Evoque Convertible Concept e, in parole semplici, povere, è la versione cabriolet di Land Rover Range Rover Evoque, il più compatto e moderno SUV Premium della gamma, che il costruttore ha messo al mondo durante l’anno 2011. Un prototipo, certo, che ha però forti chances di essere prodotto. Vediamo perché.

PRODUZIONE? POSSIBILE La nuova Range Rover Evoque Convertible Concept – secondo le prime indicazioni fornite dalla casa automobilistica inglese – sarà esposta a Ginevra per valutare le reazioni del pubblico: l’importante palcoscenico svizzero servirà alla maison di Tata Motors, nota più per la propria concretezza che per queste stravaganze, per vedere cosa ne pensano gli appassionati, per sapere il loro pensiero nei confronti di un crossover per metà cabriolet. Range Rover Evoque si presta docilmente a questo incrocio: è un SUV molto particolare, giovanile, sportivo, proposto anche in versione tre porte (quindi già fuori dagli schemi).

SOFT-TOP, ROLLBAR E CERCHI DA 21 POLLICI La nuova Range Rover Evoque Convertible Concept nasce da Range Rover Evoque tre porte ed il design non cambia: il costruttore ha soltanto tolto il tetto ed eliminato i montanti, sostituendoli con un nuovo soft-top dotato di lunotto posteriore in vetro. A questo si abbinano due roll-bar a scomparsa e cerchi in lega da 21 pollici con una particolare (e sportiva) rifinitura Titan Silver. Esclusiva anche la cromia grigia del corpo della vettura. Tutto qui? Il peso è aumentato di circa 75 chilogrammi, a causa della presenza del sistema di apertura e chiusura del tetto e dell’irrigidimento del telaio.

PRONTA IN 24 MESI Se il pubblico approverà la nuova Range Rover Evoque Convertible Concept, la casa automobilistica è pronta a metterla a punto: ci vorrebbero due anni di lavoro, quindi prima dell’estate del 2014 potrebbe essere su strada. Se venisse prodotto, questo particolare SUV verrebbe dotato degli stessi motori e della stessa meccanica di Evoque tout court.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>