Salone auto e moto d’epoca, è record a Padova per l’edizione 2012

di Gtuzzi Commenta

Il Salone auto e moto d’epoca 2012 svoltosi a Padova ha raggiunto, durante questa edizione, un altro record, ovvero quello che fa riferimento alle presenze.

salone auto moto d'epoca padova 2012
Non dobbiamo dimenticare, infatti, come nel corso dei primi giorni di apertura del Salone auto e moto d’epoca 2012 ha ricevuto visite da più di 60 mila persone: non parliamo certamente solamente di giornalisti e di esperti del settore, ma anche di un gran numero di famiglie e tanti appassionati del mondo delle quattro ruote.

salone auto moto d'epoca padova 2012RECORD SU RECORD

Il patron dell’evento, Mario Baccaglini, ha voluto rilasciare delle dichiarazioni sottolineando molto positivamente il record raggiunto dall’edizione 2012 del Salone auto e moto d’epoca: i dati ottenuti, infatti, sono riusciti a stupire, firmando un record dietro l’altro.
Infatti, sono state più di 60 mila le persone che hanno visitato il Salone auto e moto d’epoca 2012 di Padova, anche se hanno dovuto affrontare delle giornate, dal punto di vista meteorologico, non proprio favorevoli.
Certamente il richiamo delle vetture d’epoca è più forte di qualsiasi condizione atmosferica avversa e anche di qualsiasi situazione di crisi.

METODO DELL’ASTA AL RIBASSO

Si tratta di un ottimo successo importante sopratutto per comprendere come i Saloni d’auto che vengono realizzati in giro per il mondo propongono delle vetture che si avvicinano sempre di più ad uno stile moderno e con uno stile futuristico, ma il fascino del trascorso d’epoca non lascia certamente indifferenti.
Al Salone auto e moto d’epoca che si è svolta a Padova sono state numerose le novità, in particolar modo rappresentate dall’asta al ribasso e dal concorso “Povere ma Belle”.
Stiamo parlando di vendita di diverse auto d’epoca che vengono battute all’asta, con l’unica condizione rappresentata dal fatto che il prezzo è già stato stabilito e lo si può solamente ridurre.
Grazie a questo nuovo metodo di asta al ribasso, si può anche comprare una vettura al modico prezzo di qualche decina di euro.
Tra le auto d’epoca che sono state vendute con questo metodo di asta al ribasso sono la Fiat 1900 Granluce del 1953, una Ford Consul Capri del 1962 e una Citroen Ami 8 del 1976.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>